Contenuto sponsorizzato

Paura in zona industriale, ragazzo gira nudo con un bastone e distrugge automobili e vetrine

Si avventa prima contro una macchina, poi si dirige verso una vetrina con in mano una mazza. Lo bloccano polizia e carabinieri

Foto tratta da Facebook
Pubblicato il - 27 gennaio 2019 - 12:01

BOLZANO. Attimi di paura in via Galvani a Bolzano, dove un ragazzo (forse originario del Togo) si aggirava in strada completamente nudo distruggendo con una mazza un'automobile e una vetrina.

 

È successo alle 7.30 circa, nella zona industriale del capoluogo altoatesino. Il giovane ha danneggiato il vetro di un'automobile e si è avventato anche contro una porta a vetri e una finestra di una struttura della zona sempre brandendo la spranga.

Foto tratta da Facebook
Foto tratta da Facebook

Immediato l'intervento, per cercare di riportare la situazione alla normalità, di una guardia giurata che si trovava nella zona dell'ex Alimarket, quindi di polizia e carabinieri. Il giovane si sarebbe scagliato anche contro i mezzi delle forze dell'ordine.

 

La furia del giovane è stata placcata dagli agenti e dai militari. Non è escluso che alcuni siano rimasti lievemente feriti durante l'operazione.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 novembre - 20:51

Sono 446 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 42 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 219 positivi a fronte dell'analisi di 3.955 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,5%

28 novembre - 20:11
L'allerta è scattata intorno alle 18 di oggi all'altezza del centro abitato di Preore, frazione del comune di Tre Ville. Un'auto si è rovesciata: 4 le persone coinvolte, delle quali 2 sono rimaste a terra incoscienti. In azione la macchina dei soccorsi
28 novembre - 20:00

A livello territoriale, attualmente non ci sono Comuni che entrano in zona rossa, mentre per Castello Tesino, Baselga di Pinè e Bedollo le stringenti limitazioni sono agli sgoccioli. Fugatti: "C'è qualche caso ma sono territori ben sotto i mille abitanti e quindi li prendiamo in considerazione perché contagio è circoscritto"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato