Contenuto sponsorizzato

Sbandano con l'auto e ne distruggono tre parcheggiate, feriti due giovani

L'incidente è avvenuto pochi minuti prima delle 5. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco e l'elicottero con i soccorsi sanitari. Due ragazzi sono stati trasportati al Santa Chiara 

Pubblicato il - 16 giugno 2019 - 09:34

MOLVENO. Sono usciti  di strada finendo addosso ad altre tre macchine. L'incidente è avvenuto questa mattina pochi minuti prima delle cinque in via Nazionale. Due giovani di 33 e 19 anni che si trovavano nel mezzo sono rimasti feriti.

L'auto stava provenendo da Andalo percorrendo la SS421. Ad un certo punto in prossimità della curva che si trova a pochi metri dall'entrata dell'hotel Londra, il conducente ha perso il controllo del mezzo ed è finito violentemente contro tre auto che si trovavano parcheggiate negli spazi riservati ai turisti che alloggiano nella struttura alberghiera.

 

Due auto sono andate pressoché distrutte e una terza ha subito gravi danni.

Sul posto si sono portati immediatamente i vigili del fuoco volontari di Molveno e un'ambulanza.

 

Da Trento è stato fatto decollare l'elicottero con il personale sanitario. I due uomini che si trovavano all'interno del mezzo uscito di strada sono stati stabilizzati sul posto e poi trasferiti all'ospedale Santa Chiara.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.34 del 19 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 19:36

Tra i principali indiziati ci sono i cambiamenti climatici, in particolare il caldo di fine giugno che ha sicuramente influito negativamente sul raccolto di quest’anno. Ma secondo i 1400 olivicoltori del Garda Trentino “Condizioni simili non si sono mai verificate in precedenza”

21 ottobre - 19:11

Menù indubbiamente affascinante, complesso nel suo rigore, meditato, tecnicamente evoluto, ma per nulla complicato. Studiato con il carisma indiscutibile di un "maestro dei fornelli" oltre che persona colta. Affermazione non casuale: Alfio Ghezzi "vede" oltre il cibo, entra nella cultura più coinvolgente, quella con la "C" maiuscola

21 ottobre - 16:08

La richiesta arriva dalle associazioni ambientaliste (e non solo) praticamente al termine del primo anno di attività. Un anno che si è caratterizzato per le associazioni per ''una incredibile serie di dichiarazioni ed azioni che poco o nulla hanno a che fare con la tutela ambientale. Dichiarazioni e azioni che vanno anzi nella direzione contraria, con un ulteriore sfruttamento economico dell’ambiente e della natura''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato