Contenuto sponsorizzato

Schianto auto-mezzo pesante in autostrada, grave un 83enne elitrasportato in ospedale

L'incidente è avvenuto intorno alle 9.15 lungo la carreggiata nord dell'A22 all'altezza di Ponte Gardena. Sul posto Croce bianca di Chiusa e Vipiteno, vigili del fuoco di Chiusa, polizia stradale e l'elicottero Pelikan 2

Pubblicato il - 16 dicembre 2019 - 12:19

BOLZANO. Grave incidente in A22 all'altezza di Ponte Gardena. Un 83enne è stato trasportato all'ospedale San Maurizio di Bolzano in condizioni sanitarie molto serie.

 

E' avvenuto intorno alle 9.15 lungo la carreggiata nord dell'autostrada quando si è verificato uno schianto tra un autoarticolato e un'auto.


A farne le spese, il conducente della vettura. Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, Croce bianca di Chiusa e Vipiteno, i vigili del fuoco di Chiusa e la polizia stradale per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno isolato e messo in sicurezza l'area, mentre il personale sanitario ha prestato le prime cure al ferito.

 

Nel frattempo si è levato in volo anche l'elicottero Pelikan 2 che è atterrato in autostrada. L'83enne, residente a Carpi, è stato immobilizzato e stabilizzato, quindi è stato elitrasferito all'ospedale di Bolzano.


Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 gennaio - 11:04

L’uomo non è l’unico essere vivente a intrecciare relazioni con le altre specie, per esempio corvi e lupi possono collaborare fra loro con gli uccelli che indicano ai carnivori la presenza di prede o carcasse. Ma non solo perché alcuni corvi sono stati visti giocare con i cuccioli del branco

20 gennaio - 16:01

A partire dalla tarda serata di mercoledì 20 gennaio, sul Trentino dovrebbe transitare una saccatura che porterà precipitazioni anche nevose. La pioggia e le basse temperature possono creare le condizioni per la formazione di ghiaccio, in particolare nelle zone in ombra

20 gennaio - 15:20

Il sindaco di Trento interviene per fare chiarezza sulla destinazione dei fondi raccolti e sul futuro del gregge: “Capiamo la delusione di chi avrebbe voluto tenere insieme, in Valle dei Mocheni, le capre di Agitu, ma la soluzione temporanea che è stata trovata mira proprio a tutelare gli animali. Stiamo elaborando un progetto capace di tener viva la memoria di Agitu e di farsi interprete del suo amore per gli animali e per il territorio”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato