Contenuto sponsorizzato

Scontro bus-camion dei rifiuti a Milano. Il mezzo di trasporto pubblico è passato con il rosso. E' morta la passeggera sbalzata fuori

Un impatto violentissimo da provocare l'uscita del bus dalla corsia preferenziale per arrestare la corsa sulla carreggiata contromano. Le condizioni della donna erano apparse fin da subito estremamente gravi e oggi è stata dichiarata la morte cerebrale e i familiari hanno acconsentito alla donazione degli organi

Pubblicato il - 08 dicembre 2019 - 19:14

MILANO. E' morta la donna di 49 anni investita dal filobus coinvolto nell'incidente con un mezzo di raccolta rifiuti a Milano. Il tragico incidente è avvenuto sabato 7 dicembre in via Ergisto Bezzi nella città meneghina. 

 

Le condizioni della donna erano apparse fin da subito estremamente gravi e oggi è stata dichiarata la morte cerebrale e i familiari hanno acconsentito alla donazione degli organi

 

Le forze dell'ordine hanno acquisito le immagini delle telecamere e nella ricostruzione della dinamica emergono i primi dettagli. Sono da poco passate le 8 di sabato mattina e il filobus con una quindicina di passeggeri a bordo è passato a velocità sostenuta con il rosso, quindi ha attraversato l'intersezione tra viale Bezzi e via Marostica, quando è stato colpito sul lato sinistro dalla società di raccolta rifiuti.

 

Un impatto violentissimo da provocare l'uscita del bus dalla corsia preferenziale per arrestare la corsa sulla carreggiata contromano. La 49enne sarebbe stata sbalzata fuori dal mezzo di trasporto pubblico, rianimata era stata portata in coma in ospedale, dove è deceduta. Altri undici feriti sono stati trasportati al pronto soccorso, mentre sei persone sono stati curati sul posto. 

 

Nel frattempo l'azienda di trasporto pubblico di Milano ha aperto un'indagine per prendere gli opportuni provvedimenti, mentre si è messa  disposizione per fornire tutto il supporto necessario alla famiglia colpita dal lutto.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 gennaio - 19:59

Il numero dei pazienti covid scende ancora e si posiziona a 260, ma la notizia incoraggiante sta anche nel forte calo dei decessi che oggi si fermano ad 1 solo caso avvenuto a Mori. Dei nuovi casi positivi, gli asintomatici sono 75 mentre i pauci sintomatici sono 96. Ci sono altri 19 casi di bambini e ragazzi in età scolare che hanno contratto il virus (le classi in quarantena ieri erano 24) e di questi 3 piccoli hanno meno di 5 anni. Gli ultra settantenni invece sono 30

22 gennaio - 18:49

Intervenuto nella conferenza stampa sulla situazione Covid in provincia, il direttore della Prevenzione dell'Apss Antonio Ferro spiega l'errore nella somministrazione a 12 operatori dell'ospedale di Rovereto di una soluzione fisiologica al posto dei vaccini. "Questo dimostra quanto siano importanti i controlli"

22 gennaio - 17:57

Sul fronte della campagna di vaccinazione,  sono stati somministrati 12.866 vaccini, di cui 3.281 ad ospiti di residenze per anziani. Si registrano 19 nuovi casi di bambini e ragazzi in età scolare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato