Contenuto sponsorizzato

Si accascia a terra tra le casette di Natale. In gravi condizioni una donna di 41 anni

La donna è stata trasferita al reparto di rianimazione dell'ospedale Santa Chiara di Trento. Il personale della centrale operativa di Trentino Emergenza ha guidato gli astanti nelle prime manovre di rianimazione 

Pubblicato il - 10 December 2019 - 08:10

TRENTO. E' stata ricoverata in prognosi riservata nel reparto di rianimazione del Santa Chiara di Trento la donna di 41 anni che nel pomeriggio di ieri è stata colpita da un malore a Campitello di Fassa.

 

La donna poco dopo le 16 era uscita di casa e stava raggiungendo il posto di lavoro. Ad un certo punto, mentre stava attraversando la piazza, dove sono presenti le casette di Natale, si è accasciata a terra. Le persone che si trovavano accanto hanno immediatamente cercato di aiutarla. Contattata la Centrale Unica d'Emergenza gli astanti sono stati guidati telefonicamente nelle manovre di rianimazione.

 

Intanto sul posto si è portata un'ambulanza, un'auto sanitaria e da Trento è stato fatto alzare in volo l'elicottero. Stabilizzata sul posto la 41enne in gravissime condizioni è stata poi portata al Santa Chiara.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 January - 13:14

La decisione è stata presa dal Consiglio di Amministrazione della società. Ci sarà il ricorso agli ammortizzatori sociali per il personale giornalistico

15 January - 13:29

Il nuovo decreto legge del 14 gennaio stabilisce cosa si possa e cosa non si possa fare rispetto alle diverse colorazioni regionali o provinciali. Ecco un vademecum per potersi muovere tra le diverse situazioni, con qualche novità rispetto al passato

15 January - 13:41

Manca la consueta distribuzione e vendita e tantissimi prodotti freschi stanno ormai scadendo e devono essere buttati. Il presidente della categoria: ''Situazione ormai drammatica, ci si aspetterebbe che tutti, a partire dagli enti centrali, facessero uno sforzo per sostenere un’economia ormai al collasso"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato