Contenuto sponsorizzato

Sparatoria all'ex Zuffo, i carabinieri hanno arrestato l'ultimo ricercato

L'uomo, 25 anni, era ricercato su tutto il territorio nazionale. Sentendosi braccato ha deciso di consegnanti spontaneamente ai carabinieri 

Pubblicato il - 07 February 2019 - 16:36

TRENTO. E' stata arrestata anche la settima persona che aveva preso parte alla sparatoria avvenuta la serata del 4 novembre scorso al parcheggio dell'area ex Zuffo di Trento. (QUI L'ARTICOLO COMPLETO)

A fine gennaio le indagini dei carabinieri hanno portato all'arresto di sei persone coinvolte di origine sinti per un regolamento di conti interno. All’appello mancava ancora una persona che era riuscita a fuggire alla morsa dei carabinieri ma che era ricercata su tutto il territorio nazionale.

 

Ieri mattina a Brescia, personale dell’Aliquota Operativa della Compagnia Carabinieri di Riva del Garda, ha proceduto all’arresto di questo unico soggetto rimasto irreperibile nell’operazione “Full Dalton”.

 

Le ricerche hanno visto controlli sempre più serrati nei campi nomadi e presso i parenti del ricercato, tanto che l'ultimo ricercato, un giovane 25enne, sentendosi ormai "accerchiato" ha deciso di costituirsi.

 

Insieme al proprio legale di fiducia ha contattato i Carabinieri di Riva del Garda ed è stato poi arrestato a Brescia e trasferito nel carcere di Canton Mombello. Ora tutti e sette gli indagati per la sparatoria sono a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Trento, ognuno che dovrà chiarire la propria posizione.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
17 maggio - 18:18
La bozza emersa dalla cabina di regia dimostra che il premier sta seguendo quanto annunciato anche dal ministro della Salute Roberto [...]
Cronaca
17 maggio - 17:47
Oggi è la Giornata Internazionale contro l’omofobia, la lesbofobia, la bifobia e la transfobia è importante. De Preto: " La Provincia di [...]
Ambiente
17 maggio - 13:09
L'appello della Fondazione CastelPergine Onlus e di alcuni cittadini preoccupati per il numero sempre maggiore di mountain bike che corrono fra i [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato