Contenuto sponsorizzato

Sulla pista nera con l'attrezzatura inadeguata, due 24enni portati in salvo dal Soccorso alpino

I due giovani si trovavano in un tratto di pista molto ripida.  Il Soccorso alpino gli ha fatto calzare le racchette da neve e sono stati accompagnati, con l'ausilio di una corda, a valle fino alla motoslitta

Pubblicato il - 21 marzo 2019 - 20:01

FOLGARIDA. Il Soccorso alpino trentino ha portato in salvo due 24enni che la scorsa notte sono rimasti bloccati su una pista da sci.

 

I due giovani turisti toscani erano saliti in quota con gli impianti di risalita e poi avevano deciso di scendere a piedi sul ripido tracciato.

 

Nello scendere, però, non sono mancate le difficoltà tanto da spingerli a chiamare aiuto al Numero Unico per le Emergenze 112 verso le 20. I due si trovavano sulla pista nera di Folgarida.

Il coordinatore dell’Area operativa Trentino Occidentale del Soccorso alpino ha inviato sul posto una squadra di terra composta da quattro tecnici.

 

I soccorritori hanno raggiunto i due ragazzi salendo in motoslitta fino a località Malghet Aut e scendendo poi con gli sci.

 

Dopo aver verificato con la società degli impianti che i gatti battipista non fossero in azione, ai ragazzi sono state fatte calzare le racchette da neve e sono stati accompagnati, con l'ausilio di una corda, a valle fino alla motoslitta.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 aprile 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 aprile - 06:01

C’è un punto a mio giudizio su cui va costruito e tenuto saldo il discorso antifascista: la scelta. E non deve stupire l'uso strumentale di Matteo Salvini ed il conseguente disconoscimento del valore della celebrazione dell’anniversario della Liberazione

 

25 aprile - 08:38

Entrambi gli agenti, un uomo e una donna, sono stati medicati al pronto soccorso. Gli agenti si erano recati a Trento nord per un controllo 

24 aprile - 18:17

Il centrosinistra deve riannodare il discorso dopo la doppia débâcle del 2018 tra politiche e provinciali. Una campagna che inizia alla presenza dei vertici dei partiti di coalizione da Lucia Maestri per il Pd a Annalisa Caumo per Upt, da Lucia Coppola come portavoce dei Verdi a Antonella Valer per Leu, da Alessandro Pietracci del Psi a Piergiorgio Cattani per Futura. In attesa del Patt

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato