Contenuto sponsorizzato

Terribile incidente a Zambana, la vittima è un belga di 43 anni, gravissima la compagna. Traffico ancora in crisi e code di oltre un'ora

Il tragico schianto si è verificato intorno alle 14.45 poco a nord della rotatoria di Zambana in direzione della Rotaliana. Il bilancio è pesantissimo: un morto di 43 anni, la compagna belga di 42 anni in condizioni gravissime, quindi una donna di 31 anni trentina che non sembra in pericolo di vita e un tedesco di 62 anni rimasto miracolosamente quasi illeso

Di L.A. - 07 luglio 2019 - 18:35

ZAMBANA. E' un belga di 43 anni la vittima del terribile incidente lungo la strada provinciale 235 tra Trento nord e la Rocchetta.

 

Il tragico schianto si è verificato intorno alle 14.45 poco a nord della rotatoria di Zambana in direzione della Rotaliana. 

 

Il bilancio è pesantissimo: un morto di 43 anni, la compagna belga di 42 anni in condizioni gravissime, quindi una donna di 31 anni trentina che non sembra in pericolo di vita, anche se avrebbe riportato diverse ferite, e un tedesco di 62 anni rimasto miracolosamente quasi illeso.

 

In quel tratto di strada si trova un lungo rettilineo, troppo spesso usato per sorpassare, nonostante la linea continua. E proprio una manovra azzardata sarebbe alla base del tragico incidente, un frontale violentissimo e quindi un terzo veicolo rimasto coinvolto nell'impatto.

Un botto pauroso e i veicoli che sono andati praticamente distrutti. Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, due ambulanze, un'autosanitaria, i vigili del fuoco e i carabinieri per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area e la strada è stata chiusa per permettere l'intervento del personale sanitario.

 

L'incidente è apparso subito estremamente grave e si è levato in volo l'elicottero per atterrare in mezzo alla provinciale nel giro di pochi minuti.

 

I vigili del fuoco sono intervenuti con le pinze idrauliche per liberare i feriti dai mezzi accartocciati. 

 

Il traffico nell'area tra la Val di Non, la Rotaliana e Trento è in crisi con code anche di oltre un'ora per percorrere pochi chilometri.

 

La viabilità è, infatti, chiusa per permettere gli ultimi interventi della macchina dei soccorsi tra la pulizia della sede stradale dai detriti e rimuovere i mezzi incidentati.


Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 novembre - 19:33

E' stato approvato in Quarta Commissione il ddl che contiene il discusso articolo sulla modifica dei requisiti di ingresso e permanenza nelle case Itea. Una norma che appare illogica, disumana e anche incostituzionale, visto che non riconosce la responsabilità individuale ma riversa sul nucleo familiare le colpe di un suo componente, aggiungendo disagi e sofferenza

20 novembre - 19:22

Il responsabile del Centro salute mentale di Rovereto Roberto Pergher è stato diffidato con una lettera dell'avvocatura della Provincia a non esprimere più opinioni sulla gestione della sanità da parte della Giunta leghista. Protagonista di un botta e risposta con l'assessora Segnana, lo psichiatra ribadisce: "Sta nell'ambiguità del mio ruolo dirigenziale di dire la mia sul tema"

20 novembre - 19:25

A Trento arriva il natale con tanti appuntamenti e novità dedicati a cittadini e turisti. Molte attività e giochi pensati per i più piccoli nel “Villaggio del Natale” e da non perdere “Canto Trento”, il nuovo spettacolo musicale itinerante con ascolti in cuffia wireless dedicato alla città e alla sua storia. L’inaugurazione avverrà sabato 23 novembre, a cui seguirà l’accensione dell’albero in piazza Duomo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato