Contenuto sponsorizzato

Terribile incidente a Zambana, la vittima è un belga di 43 anni, gravissima la compagna. Traffico ancora in crisi e code di oltre un'ora

Il tragico schianto si è verificato intorno alle 14.45 poco a nord della rotatoria di Zambana in direzione della Rotaliana. Il bilancio è pesantissimo: un morto di 43 anni, la compagna belga di 42 anni in condizioni gravissime, quindi una donna di 31 anni trentina che non sembra in pericolo di vita e un tedesco di 62 anni rimasto miracolosamente quasi illeso

Di L.A. - 07 luglio 2019 - 18:35

ZAMBANA. E' un belga di 43 anni la vittima del terribile incidente lungo la strada provinciale 235 tra Trento nord e la Rocchetta.

 

Il tragico schianto si è verificato intorno alle 14.45 poco a nord della rotatoria di Zambana in direzione della Rotaliana. 

 

Il bilancio è pesantissimo: un morto di 43 anni, la compagna belga di 42 anni in condizioni gravissime, quindi una donna di 31 anni trentina che non sembra in pericolo di vita, anche se avrebbe riportato diverse ferite, e un tedesco di 62 anni rimasto miracolosamente quasi illeso.

 

In quel tratto di strada si trova un lungo rettilineo, troppo spesso usato per sorpassare, nonostante la linea continua. E proprio una manovra azzardata sarebbe alla base del tragico incidente, un frontale violentissimo e quindi un terzo veicolo rimasto coinvolto nell'impatto.

Un botto pauroso e i veicoli che sono andati praticamente distrutti. Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, due ambulanze, un'autosanitaria, i vigili del fuoco e i carabinieri per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area e la strada è stata chiusa per permettere l'intervento del personale sanitario.

 

L'incidente è apparso subito estremamente grave e si è levato in volo l'elicottero per atterrare in mezzo alla provinciale nel giro di pochi minuti.

 

I vigili del fuoco sono intervenuti con le pinze idrauliche per liberare i feriti dai mezzi accartocciati. 

 

Il traffico nell'area tra la Val di Non, la Rotaliana e Trento è in crisi con code anche di oltre un'ora per percorrere pochi chilometri.

 

La viabilità è, infatti, chiusa per permettere gli ultimi interventi della macchina dei soccorsi tra la pulizia della sede stradale dai detriti e rimuovere i mezzi incidentati.


Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 novembre - 12:25

Tamponi antigenici e molecolari, a scuola c’è ancora confusione ma si fa largo l’ipotesi che i positivi ai test rapidi sfuggano dai conteggi per mettere le classi in quarantena. La lettera di una mamma: “Le maestre hanno il divieto tassativo di avvisare i genitori di eventuali contagi. Credo sia molto grave”

24 novembre - 11:54

La struttura ricettiva lancia anche un duro affondo sulla politica per l'assenza di certezze: "Purtroppo la mancanza di direttive e di una politica razionale per la prossima apertura invernale da parte della classe politica (ahimè senza titoli universitari o esperienza lavorativa almeno nel 95% dei casi) ci porta in autonomia per necessità di coerenza e rispetto verso il buonsenso di non aprire"

24 novembre - 11:33

La guida del Gambero Rosso quest’anno non ha dato punteggi, ma ha cercato di celebrare la ristorazione che sta reggendo il colpo, che porta avanti le sue golosità, nonostante tutto e che riesce ancora a tenere botta alla devastante crisi causa Covid. Sono state confermate solo 38 Tre Forchette in tutta Italia ad altrettanti superchef mentre sono tante le Due Forchette anche per la ristorazione regionale. Da Brunel a Ghezzi da Fumagalli a Gilmozzi, Melis, Bellingeri ecco chi sono 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato