Contenuto sponsorizzato

Trasforma la casa in una serra per la marijuana con tanto di impianto per la depurazione dell'aria, denunciato un 50enne

L'uomo in casa aveva 11 piante di marijuana alte circa 130 centimetri l’una e altre dodici piantine di poche centimetri. Era stato messo anche un elaborato impianto per l’aspirazione e depurazione dell’aria, degli odori e controllo dell’umidità

Pubblicato il - 11 settembre 2019 - 19:43

BOLZANO. In casa si era costruito un laboratorio e una serra per la coltivazione e la produzione di Marijuana. Un luogo scovato dai carabinieri nel corso di una perquisizione.

 

E' successo a Sluderno durante dei controlli su un cittadino 50enne che è subito parso oltremodo agitato e nervoso.

 

L’atteggiamento ha insospettito i militari, che hanno deciso di approfondire il controllo, facendo svuotare le tasche del soggetto al cui interno sono stati rinvenuti dei residui di sostanza stupefacente.

 

A quel punto è scattato l’accertamento presso l’abitazione alla ricerca di eventuale altra droga. L’iniziativa dei militari ha dato modo di scoprire un laboratorio -serra per la coltivazione e produzione di marijuana.

 

All’interno di uno sgabuzzino sono state trovate alcune lampade irradianti calore, accese sopra a 11 piante di marijuana alte circa 130 centimetri l’una, nonché un elaborato impianto per l’aspirazione e depurazione dell’aria, degli odori e controllo dell’umidità.

 

Nel proseguo della perquisizione, all’interno di un altro locale dell’abitazione, è stata trovata un'altra serra, leggermente più piccola della precedente, idonea all’accrescimento dei germogli di Marijuana, con illuminazione e riscaldamento a led, accesa sopra ad altre 12 piantine.

 

Inoltre sono stati trovati ulteriori 38 grammi di sostanza stupefacente , un bilancino di precisione ed alcuni “grinder” per la trincerazione delle foglie di droga.

 

Tutto il materiale illecito è stato sequestrato e la sostanza stupefacente è stata consegnata al Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti di Laives per le analisi qualitative. Per l’uomo invece, è scaturita una denuncia alla Procura della Repubblica di Bolzano per violazione delle norme inerenti la produzione ed il traffico di sostanze stupefacenti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 febbraio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 febbraio - 20:03

I carabinieri di Bolzano hanno trovato alcune dosi di cocaina nella quali sono state rilevate altissime percentuali di levamisolo, altrimenti noto per essere un vermicida che, mischiato alla cocaina in pastiglie tritate, viene fatto passare come “droga di più alta qualità”

22 febbraio - 00:02

Un uomo di 77 anni è morto questa sera a Monselice dove era ricoverato dopo essere risultato positivo al test per il coronavirus. 

21 febbraio - 18:59

E' successo nel bellunese sulla strada provinciale 635, sul posto vigili del fuoco, carabinieri e soccorsi stradali. L'uomo è stato trasportato in ospedale con diversi traumi 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato