Contenuto sponsorizzato

Usava i social network per vendere diverse sostanze stupefacenti. Arrestato giovane del Vanoi

Il 24enne dovrà rispondere dell'accusa di spaccio di sostanze. Dopo la perquisizione nella sua abitazione sono state trovate sostanze da taglio e materiale per l'assunzione

Pubblicato il - 13 July 2019 - 09:08

CANAL SAN BOVO. E' stato incastrato seguendo la ''pista'' dei social network attraverso i quali il giovane metteva in vendita le diverse sostanze stupefacenti. Ora si trova agli arresti domiciliari, a seguito di un'ordinanza cautelare emessa dal tribunale di Belluno.

 

Stiamo parlando di un giovane di 24 anni, del Vanoi, già noto alle forze dell'ordine, che è stato arrestato a conclusione di un'indagine condotta dai carabinieri della stazione di Canal San Bovo finalizzata al contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nelle Valli del Vanoi, del Primiero e del feltrino.  

 

L’attività investigativa dei Carabinieri del Vanoi, durata alcuni mesi, ha consentito di evidenziare la condotta messa in atto dal giovane, il quale aveva messo in vendita mediante l’utilizzo dei social network, sostanze stupefacenti di vario tipo, nel periodo da luglio 2018 a marzo 2019. L'ipotizzata attività di spaccio ruotava attorno alle Valli del Vanoi, del Primiero e nel confinante feltrino. Una volta risaliti al giovane è scattata la perquisizione sia personale che del suo domicilio.

 

E così nella sua abitazione è stato rinvenuto e sequestrato diverso materiale per l’assunzione di sostanze stupefacenti, nonché sostanza da taglio.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
02 December - 15:39
Il Trentino fa sul serio e con un progetto che vede come capofila la Dolomitigrow di Mezzolombardo (ma coinvolge anche la Fondazione Mach, Unitn e [...]
Cronaca
02 December - 16:49
Il lampione sarebbe caduto improvvisamente, mentre l'uomo stava passando vicino al palo. Sul posto oltre ai soccorsi, anche le forze dell'ordine e [...]
Montagna
02 December - 11:44
E' stato necessario un intenso lavoro dei tecnici per cercare di aprire, almeno parzialmente, l'area sciabile sul Monte Bondone. Dopo il weekend [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato