Contenuto sponsorizzato

Uso e spaccio di droga, i carabinieri fermano tre ventenni

Una coppia è stato segnalata al Commissariato del Governo mentre un ventiduenne è stato denunciato: in camera teneva un panetto di hashish del peso di 80 grammi

Pubblicato il - 27 febbraio 2019 - 08:38

CAVALESE. Tre giovani fermati per possesso di sostanze stupefacenti: a Predazzo una coppia di ventunenni segnalati al Commissariato del Governo mentre un ventiduenne di Cavalese è stato denunciato.

 

Questi i risultati dei controlli antidroga portati avanti dai carabinieri della compagnia di Cavalese e che rientrano in una indagine di più ampio raggio che ha l'obiettivo di individuare i canali di approvvigionamento dai quali attingono soprattutto i giovani delle Valli di Fiemme e Fassa.

 

Nello scorso weekend, i militari di Predazzo hanno individuato una coppia di ventunenni del posto che, nel corso del controllo, sono stati trovati in possesso, in quantità per uso personale, di cocaina, hashish e marijuana. I due sono stati accompagnati in caserma e segnalati al Commissariato del Governo ai sensi dell’art. 75 D.P.R. 309/90 quali assuntori e la sostanza sequestrata.

 

Il secondo intervento è avvenuto invece nella nottata del 25 febbraio. I carabinieri sono riusciti ad individuare un giovane ventiduenne che a seguito di un controllo è stato trovato in possesso di uno “spinello” già confezionato contenente dell’hashish. La successiva perquisizione domiciliare eseguita immediatamente ha dato esito positivo. Nascosto in camera il giovane aveva un “panetto” di hashish del peso di 80 grammi.

Il giovane di Cavalese, non trovando giustificazione la sostanza stupefacente nel mero uso personale, è stato denunciato per spaccio.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 dicembre - 08:43

In vista delle festività natalizie il Governo ha introdotto nuove misure restrittive che fra le altre cose estendono l’effetto dei Dpcm già emanati. Dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 saranno vietati gli spostamenti tra Regioni diverse, mentre a ridosso del Natale saranno vietati anche quelli fra Comuni

03 dicembre - 10:17

Il sindaco di Longarone Roberto Padrin ha comunicato la decisione di sospendere l'attività scolastica in presenza fino al 12 dicembre. I troppi casi registrati nel Comune del Bellunese hanno spinto l'amministrazione a decidere "un atto a tutela di bambini, genitori, nonni e personale delle strutture" per rompere la catena infettiva. "Decisione sofferta ma l'unica possibile"

03 dicembre - 09:42

Sono diversi gli incidenti che hanno interessato il territorio altoatesino nella notte tra mercoledì 2 e giovedì 3 dicembre. Le abbondanti nevicate cadute sulla provincia hanno imbiancato le strade, rendendole scivolose. Interventi dei vigili del fuoco si sono resi necessari a Silandro, Naz-Sciaves e Chiusa

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato