Contenuto sponsorizzato

Alla guida mentre telefona, con un tasso alcolemico 4 volte il consentito e senza un valido motivo: maxi-multa e ritiro della patente

L’automobilista ha attirato l’attenzione dei poliziotti perché la sua auto stava procedendo a zig-zag: una volta fermato gli agenti hanno scoperto che era impegnato a telefonare, come se non bastasse il 33enne è risultato positivo all’alcol test e non aveva neppure un valido motivo per mettersi alla guida

Pubblicato il - 13 maggio 2020 - 18:55

TRENTO. Erano all’incirca le 23e15 quando i poliziotti, impegnati nel pattugliamento lungo l’autostrada A22 del Brennero, hanno notato un’automobile che stava procedendo a zig-zag. A quel punto gli agenti della polizia stradale si sono gettati all’inseguimento dell’auto.

 

Dopo averla affiancata gli operatori hanno notato che la persona alla guida stava utilizzando il telefono cellulare, inevitabile la richiesta di accostare. L’automobilista alla guida è stato fermato tra i caselli di Trento Nord e San Michele all’Adige.

 

Il conducente, un cittadino straniero di 33 anni residente in un centro della Valsugana, è stato sottoposto all’alcol test, risultando positivo dal momento che in corpo aveva 2 grammi di alcool per litro di sangue. Il conducente, interpellato sul motivo della presenza in autostrada, non è stato in grado di fornire una motivazione valida, nonostante si fosse allontanato dal comune di residenza.

 

Per gli agenti una palese violazione delle norme di contrasto alla diffusione del coronavirus, pertanto il 33enne è stato sanzionato. Altre due multe sono arrivate per aver fatto uso del telefono cellulare durante la guida e per “guida in stato di ebbrezza”.

 

All’uomo è stata ritirata la patente con una sospensione che andrà da 1 a 2 anni, mentre l’autovettura, che non era di sua proprietà, è stata affidata ad un soccorso stradale intervenuto appositamente. Ora il 33enne dovrà affrontare anche un processo e una maxi-multa da diverse migliaia di euro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 ottobre - 13:16

L'ex assessore alla salute: ''Bene preoccuparsi di 'attenuare' l’immagine dei morti per Covid nei sacchi neri che sicuramente non è mediaticamente in linea con l’immagine che in Trentino 'siamo lontani dai numeri della primavera.. pochissimi casi in terapia intensiva', però forse spiegare al personale anche quale strategia di politica sanitaria si sta portando avanti e quale modello di riorganizzazione dei reparti, aiuterebbe a lavorare con maggiore serenità e consapevolezza''

29 ottobre - 11:30

In Alto Adige la situazione è molto difficile con centinai di casi al giorno e i decessi in continuo aumento. L'estate di ''non ce n'è Covid'' però pesa sulla percezione della gente e mentre il sistema si trova ad affrontare uno dei momenti più difficili dal dopoguerra e il sistema sanitario torna ad essere in affanno servono anche questi appelli

29 ottobre - 12:27

L'incidente è avvenuto all'altezza del casello di Rovereto Nord in direzione del Brennero. In azione la macchina dei soccorsi, disagi alla viabilità

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato