Contenuto sponsorizzato

Cade e sbatte sulla neve mentre scia, l'elicottero entra in azione sulla Paganella

L'incidente è avvenuto intorno alle 11.15, quando uno sciatore ha riportato un forte trauma toracico all'altezza del Rifugio Albi de Mez. Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, gli addetti pista e l'elicottero di Trentino emergenza

Pubblicato il - 01 febbraio 2020 - 12:04

ANDALO. Incidente sugli sci e macchina dei soccorsi in azione sulla Paganella

 

L'incidente è avvenuto intorno alle 11.15, quando uno sciatore ha riportato un forte trauma toracico all'altezza del Rifugio Albi de Mez

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, gli addetti pista e l'elicottero di Trentino emergenza.

I tecnici hanno messo in sicurezza l'area, mentre il personale medico ha prestato le cure al ferito.

 

L'uomo è stato immobilizzato e stabilizzato. Tanta paura e qualche botta, ma fortunatamente lo sciatore non sembra in pericolo di vita, anche se è stato trasportato in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento per accertamenti e approfondimenti.

 

Sono già una ventina gli interventi dei soccorsi sulle piste da sci, ogni anno sono circa 10 mila gli infortuni in montagna (Qui articolo).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 15:55

L’accesso al drive through è possibile solo su appuntamento: la centrale Covid gestisce le agende e fornisce ai singoli indicazioni sulle sedi, gli orari e le modalità di effettuazione del tampone

26 ottobre - 16:14

L’allarme lanciato da alcuni medici del Santa Chiara: Una situazione di sovraccarico lavorativo cronica, che espone a rischio di sicurezza sia i pazienti che il personale medico”. Degasperi: “Le criticità segnalate erano già state evidenziate un anno fa ma con il passare del tempo si sono acuite, perché nessuno ha fatto nulla?

26 ottobre - 20:41

Secondo Fugatti ci sono ancora “migliaia e migliaia di persone che attendono la cassa integrazione”, ma per il segretario della Cgil è vero solo in parte e soprattutto anche la Provincia è in ritardo: “Dei circa 15 milioni promessi ai lavoratori solo una minima percentuale è stata erogata”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato