Contenuto sponsorizzato

Cercavano di entrare in Italia nascondendosi in treno e fingendo di non sapere l'italiano. Due uomini finiscono in carcere

Sono stati trovati in un treno diretto a Bologna. Uno era stato in passato  coinvolto nel traffico di sostanze stupefacenti e favoreggiamento alla prostituzione e l'altro era ricercato per vari reati e deve scontare una pena di oltre 4 anni 

Pubblicato il - 14 febbraio 2020 - 09:45

BOLZANO. Cercavano di rientrare in Italia nascondendosi in treno ma sono stati scoperti dal personale anticrimine della Polizia del Brennero. A finire in carcere sono stati due cittadini albanesi presenti sul territorio in maniera irregolare.

 

L'operazione è avvenuta ieri mattina nel corso dei controlli di frontiera effettuati nella fascia ferroviaria, a bordo di un treno internazionale proveniente da Monaco e diretto a Bologna.

 

I due cercavano di passare inosservati chiudendosi all’interno delle apposite cabine da viaggio. Gli agenti, insospettiti, hanno però proceduto a dei controlli ma alle prime richieste di esibire un documento i due uomini fingevano di dormire e di non capire la lingua italiana.

 

Dal controllo documentale i soggetti risultavano sprovvisti di titoli idonei al soggiorno in Territorio in quanto privi di qualsiasi titolo valido per l’ingresso in area Schengen. Venivano dunque invitati a seguire gli agenti per ulteriori accertamenti.

 

A seguito dei rilievi foto – dattiloscopici, l’esito delle banche dati delle forze dell'ordine hanno evidenziato che uno risultava essere coinvolto nel traffico di sostanze stupefacenti e favoreggiamento alla prostituzione, mentre il secondo, identificato tramite comparazione dattiloscopica, di 31 anni, con altri nominativi “alias”, senza fissa dimora in Italia, risultava colpito da un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Bologna. In particolare l’uomo era ricercato per diversi reati commessi in Italia prima del 2013, dovendo espiare la pena totale di 4 anni, 6 mesi e 6 giorni di reclusione nonché 20 mila euro di multa.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.00 del 11 Agosto
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

14 agosto - 12:28

Lo scandalo dei politici già pagati dai cittadini suoi 10.000 euro lordi al mese che hanno anche fatto la richiesta dei 600 euro destinati a chi era in difficoltà a mettere qualcosa nel piatto e a pagare le bollette sta coinvolgendo tutto il Paese con la Lega su tutti che, però, sta avendo il buon senso di sospendere e stigmatizzare i ''suoi'' che hanno approfittato delle maglie larghe del bonus. In Alto Adige (dove sono 4 i consiglieri provinciali coinvolti), invece, tutto sembra destinato a risolversi con uno scusate, li restituiamo e siamo pari

14 agosto - 15:26

L'Azienda sanitaria dell’Alto Adige non ha nulla a che fare con questo e intraprenderà le necessarie azioni legali

 

14 agosto - 14:27

Dopo lo scontro le due auto si sono incastrate sotto il mezzo pesante. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, polizia e sanitari. Due feriti trasportati in ospedale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato