Contenuto sponsorizzato

Colpito da un malore fatale, è morto il 34enne Rakesh Zucchelli. Il ricordo degli amici: ''Vola in alto, non scorderemo il tuo sorriso e la tua gioia di vivere''

La comunità di Arco in lutto per la terribile notizia. Dopo un malore Rakesh è stato ricoverato in ospedale ma le sue condizioni si sono aggravate ed è morto lunedì a Cork in Irlando dove si trovava per studio

Pubblicato il - 18 giugno 2020 - 09:04

ARCO. Una tragedia che ha colpito un'intera comunità. E' quella della morte di Rakesh Zucchelli, 34 anni di Arco. Da qualche anno si trovava in Irlanda, studiava a Cork dove era arrivato per inseguire un suo grande sogno che non ha mai voluto abbandonare. Allo stesso tempo, però, ha sempre cercato anche di mantenere saldi i contatti nella sua terra arcense dove era protagonista del mondo culturale e non solo.

 

Rakesh si trovava al Mercy Hospital di Cork City dopo essere stato nei giorni scorsi colpito da un grave malore. Immediatamente soccorso le sue condizioni si sono rivelate subito molto gravi e il giovane è morto nella giornata di lunedì. 

 

Una personalità allegra, pronta sempre ad aiutare tutti. Un giovane che sapeva conquistare i cuori delle persone con il proprio altruismo. 

 

Nel 2013 aveva perso il padre, Mario Zucchelli, pilastro delle penne nere di Arco. Un mondo, quello degli alpini, a cui Rakesh ha sempre dimostrato di essere legato.

 

Dopo aver ottenuto la triennale in mediazione linguistica, il 34enne avevano fatto diversi lavori e si era dedicato attivamente al mondo dell'associazionismo  per poi trasferirsi circa 8 anni fa a Cork.    

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 settembre - 17:13

Dopo i 21 sindaci eletti nelle scorse ore ancor prima della chiusura dei seggi, altri candidati al municipio sono riusciti a intercettare i voti necessari per farsi eleggere e evitare il commissariamento. Ecco l'elenco dei primi cittadini

21 settembre - 17:13

La prima proiezione sul 5% Lorenzoni sostenuto dal centrosinistra si ferma a circa il 16%. Ci sono state circa 3097 richieste di poter votare da casa per coloro che erano in trattamento domiciliare, in quarantena o isolamento fiduciario

21 settembre - 16:18
Affluenza in linea con le precedenti amministrative del 2015. In base ai dati della Regione, l'affluenza alle 15 di oggi si attesta al 64,05% dei 442.100 aventi diritto in provincia
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato