Contenuto sponsorizzato

Continuano le operazioni di spegnimento dell'incendio sopra Levico. Si indaga intanto sulle cause (FOTO ALL'INTERNO)

L'incendio scoppiato nella giornata di martedì ha impegnato numerosi corpi dei vigili del fuoco della Valsugana, interessando il bosco sopra la strada provinciale che va da Levico Terme a Vetriolo. E mentre i pompieri circoscrivono le fiamme, forestali e carabinieri indagano sulle possibili cause

Foto di Domenica Russo (dal gruppo Facebook Sei di Levico Terme se...)
Pubblicato il - 25 marzo 2020 - 10:25

LEVICO TERME. Continuano i lavori di bonifica per lo spegnimento dell'incendio partito nella giornata di martedì 24 marzo nel bosco sopra Levico Terme. Le fiamme hanno impegnato a lungo i numerosi corpi dei vigili del fuoco sopraggiunti per domarle.

 

L'elicottero è intervenuto anche nella prima mattinata di mercoledì, rovesciando acqua sull'incendio boschivo. Nel momento in cui si scrive circa una sessantina di pompieri sono impegnati con i manicotti a circoscrivere i focolai interni rimanenti. Per la serata, a meno che non si alzi il vento, l'incendio dovrebbe essere definitivamente spento.

 

Sul posto, come detto, sono intervenuti diversi corpi dei vigili del fuoco, tra cui quelli di Levico Terme, Caldonazzo, Novaledo, Tenna - nella giornata di ieri erano intervenuti anche quelli di Pergine e Calceranica. L'incendio, partito da sopra la Strada Provinciale 1 che dalla città sale verso Vetriolo, non sarebbe a quanto si sa partito da un corto circuito. La temperatura per l'autocombustione, viste le rigidità di questi giorni, non dovrebbe esserci.

 

Sul posto, pertanto, indagano forestale e carabinieri.

 

Qui sotto delle foto delle operazioni di spegnimento nel pomeriggio di martedì:

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 05 marzo 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 marzo - 19:21

Le vittime sono 8 donne e 10 uomini. Sono 7 i decessi avvenuti nelle Rsa. L'età media è di 87 anni. Sono 2.340 i positivi per coronavirus in Trentino, 104 casi e ci sono, purtroppo, 18 nuovi decessi. Complessivamente le vittime per complicanze legate a Covid-19 sul territorio salgono a 120 per un totale di 184 morti a livello regionale

28 marzo - 18:33

Se n’è andato alla soglia della sua 87esima vendemmia. Un cultore della tradizione, viticola anzitutto. Curava i suoi vigneti con ritmi ancestrali, usando legare le viti con le ‘strope’, per rispettare l’habitat, per non disperdere la gestualità rurale e pure per non inquinare con qualche legaccio sintetico

28 marzo - 17:57

Sono 2.340 i trentini positivi a Covid-19. L'aggiornamento di Provincia e Azienda provinciale per i servizi sanitari riporta 104 nuovi contagi sul territorio provinciale. Fugatti: "Le notizie sui decessi sono drammatiche ma il trend sembra stabilizzarsi"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato