Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, 15 nuovi contagi in Alto Adige e sono 287 le persone in quarantena arrivate da Croazia, Grecia, Spagna o Malta

Sono stati analizzati poco più di 600 tamponi e sono stati trovati 15 nuovi contagi. Al momento negli ospedali altoatesini sono ricoverate 7 persone per covid 19, una in terapia intensiva 

Pubblicato il - 24 agosto 2020 - 11:22

BOLZANO. Sono anche oggi diversi i contagi rilevati dall'azienda sanitaria altoatesina. A fronte di un numero non elevato di tamponi, 609, elaborati la domenica, sono ben 15 i nuovi contagiati registrati nelle ultime 24 ore.

 

Rimangono sette le persone che si trovano ricoverate negli ospedali dell'Alto Adige e un paziente in terapia intensiva.

 

Per quanto riguarda l'isolamento sono 1649 le persone in quarantena e di queste quasi 300 sono quelle di ritorno da Croazia, Grecia, Spagna o Malta.

 

A partire da oggi, 24 agosto, al via anche i test per il coronavirus per tutto il personale scolastico, sia docente che non docente

 

I test saranno effettuati in tutte le farmacie e in caso di esito positivo, sarà l’Azienda sanitaria a predisporre l’esecuzione di un tampone per verificare una possibile infezione in corso.

 

 

Numeri in breve

 

Tamponi effettuati ieri (23 agosto): 609

nuovi tamponi positivi: 15

numero delle persone positive al coronavirus: 2.884

numero complessivo dei tamponi effettuati: 130.517 

numero delle persone sottoposte al test: 69.119 (+350)

pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri: 7

pazienti Covid-19 in isolamento nella struttura di Colle Isarco: 11

numero di pazienti Covid ricoverati in reparti di terapia intensiva: 1

decessi complessivi (incluse le case di riposo): 292 (+0)

persone in isolamento domiciliare: 1.649 (delle quali 287 di ritorno da Croazia, Grecia, Spagna o Malta)

persone che hanno concluso la quarantena e l'isolamento domiciliare: 13.827 (delle quali 328 di ritorno da Croazia, Grecia, Spagna o Malta)

persone alle quali sinora sono state imposte misure di quarantena obbligatoria o isolamento: 15.476

persone guarite: 2.420 (+0). A queste si aggiungono 890 (+0) persone che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate per due volte negative al test. Totale: 3.310 (+0).

collaboratori dell'Azienda sanitaria positivi al test: 234; 232 guariti.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 novembre - 04:01

Mentre i positivi continuano a scendere, per la comunicazione ufficiale, siamo andati ad analizzare i dati completi per capire se anche i positivi agli antigenici calano. Ecco il focus su una decina di comuni con il confronto rispetto a una settimana fa. Ebbene se Pergine ha ridotto i contagiati attivi di 129 unità e Baselga di Piné è scesa, fortunatamente, sotto il 3% soglia critica per la ''zona rossa'' in molte altre realtà il totale di positivi è aumentato per un dato globale che si mostra stabile 

23 novembre - 20:20

Sono 476 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 50 in alta intensità. Sono stati trovati 93 positivi a fronte dell'analisi di 1.484 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,3%

23 novembre - 19:10

Ecco come cambiano le regole di comportamento se in casa qualcuno avverte dei sintomi legati al coronavirus. La “regola dei 21 giorni” di isolamento e le altre istruzioni, l’Apss: “Le persone asintomatiche dei servizi essenziali continueranno a lavorare con la mascherina, poi in quinta giornata faranno un tampone”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato