Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, altri quattro decessi nelle ultime 24 ore in Alto Adige. Ci sono ancora oltre 2 mila persone in quarantena

L'Azienda sanitaria nelle ultime 24 ore ha esaminato 823 tamponi di cui 5 sono risultati positivi a Covid-19. Sono 1.218 le persone guarite dal coronavirus (+42 rispetto a ieri)

Pubblicato il - 26 April 2020 - 12:28

BOLZANO. Ci sono stati cinque nuovi contagi e quattro decessi legati al coronavirus da ieri in Alto Adige. A fotografare la situazione è l'Azienda sanitaria che nelle ultime 24 ore ha esaminato 823 tamponi di cui 5, come già detto, sono risultati positivi a Covid-19.

 

Il numero delle persone positive al test del Coronavirus si attesta ad oggi a 2.481. A livello provinciale l’Azienda sanitaria ha effettuato finora complessivamente 37.431 tamponi su 17.895 persone.

 

Nei normali reparti dei sette ospedali dell’Azienda sanitaria, nelle cliniche private e nella base logistica dell'Esercito appositamente attrezzata a Colle Isarco sono ricoverati complessivamente 190 pazienti affetti da Covid-19. Altre 40 persone assistite dall’Azienda sanitaria sono casi sospetti. Nei reparti di malattia intensiva le persone attualmente ricoverate sono 12.

 

Crescono, purtroppo, anche i decessi. Negli ospedali le morti avvenute sono 164 mentre nelle case di riposo sono 105. Sono quindi complessivamente 269 le persone decedute in Alto Adige, quattro più di ieri.

 

Ci sono 2169 persone che attualmente si trovano in quarantena obbligatoria o in isolamento domiciliare. Oltre 7 mila, sono invece quelle che hanno concluso la quarantena e l’isolamento domiciliare. Per quanto riguarda la situazione del personale sanitario, sinora sono risultati positivi al test del Coronavirus 230 operatori dell’Azienda sanitaria, 152 di questi sono guariti. A questi si aggiungono 12 medici di medicina generale (10 di questi sono guariti) e 2 pediatri di libera scelta (entrambi guariti).

 

Sono 1.218 le persone guarite dal Covid-19 (+42 rispetto a ieri). A queste si aggiungono 435 persone (+21) che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate per due volte negative al test. Il numero complessivo dei guariti fra sicuri e sospetti si attesta a 1.653 (+ 63 rispetto al giorno precedente).

 

 

Qui i numeri in breve

 

tamponi effettuati ieri (23 aprile ): 823

nuovi tamponi positivi:  5

numero complessivo dei tamponi effettuati:  37.431

numero delle persone sottoposte al test:  17.895

numero delle persone positive al Coronavirus:  2.481

pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri, nelle cliniche private ed a Colle Isarco:  190

numero di pazienti Covid ricoverati in reparti di terapia intensiva: 12

numero di pazienti Covid-19 ricoverati in reparti di terapia intensiva in Austria: 4

casi sospetti: 40

decessi negli ospedali dell'Azienda sanitaria:  164

decessi nelle case di riposo:  105

decessi complessivi (incluse le case di riposo):  269

persone in isolamento domiciliare:  2.169

persone che hanno concluso la quarantena e l’isolamento domiciliare: 7.391

persone alle quali sinora sono state imposte misure di quarantena obbligatoria o isolamento:  9.560

persone guarite: 1.218 (+42 rispetto al giorno prima). A queste si aggiungono 435 (+21) persone che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate per due volte negative al test. 

collaboratori dell’Azienda sanitaria positivi al test: 230 (152 guariti)

medici di medicina generale e pediatri di libera scelta positivi: 14 (12 guariti)

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 aprile - 15:08
Sul posto si sono portati i vigili del fuoco di Levico Termine e di Pergine che grazie all'intervento immediato sono riusciti a contenere le fiamme [...]
Cronaca
23 aprile - 13:30
Da lunedì praticamente tutta Italia tornerà gialla e il Governo ha dato un via libera a moltissime riaperture ma per le regioni non è [...]
Cronaca
23 aprile - 13:50
La rapina è avvenuta il 14 aprile a Gardolo. Due persone con volto coperto hanno aggredito tre giovani facendosi consegnare denaro e cellulari e [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato