Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, stanno arrivando in Trentino le prime dosi del vaccino. Sistemi Gps per seguire e controllare le fiale

I Carabinieri forniranno il servizio di scorta ai movimenti via terra mentre oggi, secondo programma, le dosi saranno distribuite alle varie regioni

Di GF - 26 December 2020 - 10:57

TRENTO. Arriveranno nelle prossime ore, finalmente, anche in Trentino, delle prime cento fiale per il “Vaccine day”. Domani mattina, a livello simbolico, ci sarà la somministrazione delle prime dosi contro il Covid-19. Saranno fatte ad alcuni operatori sanitari dei sette ospedali trentini e in alcune Rsa del territorio.

 

Ieri attorno alle 9.30 il primo furgone proveniente dal Belgio ha varcato il Brennero con le 9750 dosi del vaccino di Pfizer-Biontech destinate, in questa primissima fase, all'Italia (QUI L'ARTICOLO). Il vaccino viene tenuto a -70/-80 gradi centigradi e l'azienda madre sta utilizzando per i vari contenitori dei sensori Gps che permetteranno in ogni momento di seguire la posizione e la temperatura di ogni spedizione.

 

Le fiale sono arrivate ieri sera all'ospedale Spallanzani di Roma ed oggi è stata dato il via all’'Operazione Eos', nel piano predisposto dal Comando Operativo di Vertice Interforze della Difesa, su richiesta del Commissario Straordinario Arcuri e in stretta cooperazione con la sua struttura. In una prima fase, i mezzi e gli aeromobili militari contribuiranno a distribuire le prime 9.750 dosi recapitandole a destinazione.

 

I Carabinieri forniranno il servizio di scorta ai movimenti via terra mentre le dosi saranno distribuite alle varie regioni. Una parte dei vaccini sarà trasportata a Pratica di Mare dove 5 aerei (due C27J dell'Aeronautica, due Dornier Do. 228 dell'Esercito e un P-180 della Marina) raggiungeranno le mete più lontane. I restanti vaccini raggiungeranno le destinazioni via terra con un impegno complessivo di 60 autoveicoli e circa 250 militari.

 

Quella di domani sarà la partenza simbolica della campagna di vaccinazione anti Covid-19 in Trentino e in tutta Europa. L'avvio vero e proprio sarà a gennaio. Intanto i vaccini che arriveranno in ulteriori quantità anche nelle prossime settimane saranno conservati in super frigoriferi che permetteranno di conservare le dosi a una temperatura di meno 70/80 gradi. Saranno tenuti in un ambiente refrigerato, allarmato e soprattutto sotto controllo 24 ore su 24. (QUI L'ARTICOLO)

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 January - 20:46

Sono 236 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 35 pazienti sono in terapia intensiva e 43 in alta intensità. Oggi comunicati 2 decessi. Sono 20 i Comuni con almeno 1 nuova positività

27 January - 21:02

Il deputato della Lega ha incassato l'interessamento dell'associazione Millions of friend in Romania a valutare la possibilità di ospitare un orso attualmente rinchiuso al Casteller. Maturi: "Ora bisognerà comprendere le eventuali incombenze burocratiche e perfezionare eventuali accordi, ma possiamo serenamente affermare che da oggi c'è un cambio di passo"

27 January - 19:08

Nella frazione tionese di Saone campeggia ancora una via dedicata al gerarca fascista Italo Balbo. Il responsabile trentino dell'Uaar Giacomini ha scritto una lettera aperta al Comune affinché si cambi: "E' una manganellata alla memoria dei trentini". Il sindaco di Tione Eugenio Antolini: "Se ci verrà posta la questione, valuteremo il da farsi"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato