Contenuto sponsorizzato

Dal Bondone alla ski area di Folgarida Marilleva, vento troppo forte e si fermano molti impianti sciistici

Le raffiche di vento di queste ore stanno creano diversi problemi. Numerosi impianti, per motivi di sicurezza, sono stati chiusi 

Pubblicato il - 05 febbraio 2020 - 13:07

TRENTO. Il forte vento che si sta abbattendo anche in queste ore nella nostra provincia con raffiche che in montagna possono raggiungere fino ad oltre 100 chilometri orari, sta creando non pochi problemi agli impianti sciistici. Sono molti i casi che, per sicurezza, si è deciso di interrompere il servizio fino a quando le condizioni meteo miglioreranno.

 

L'Azienda per il Turismo delle Valli di Sole, Peio e Rabbi ha comunicato che proprio a causa del forte vento a Folgarida Marilleva risultano essere chiuse le seggiovie Orso Bruno, Vigo, Malghette e Doss della Pesa. Stessa cosa anche nella sky area PontediLegno-Tonale chiuso il ghiacciaio Presena e la pista Nera di Temù. Nella skiarea Pejo3000 chiusa la funivia "Pejo3000" e la seggiovia Saroden e Doss dei Gembri.

 

Alcuni impianti sono stati chiusi anche nel comprensorio di Paganella Ski. In questo caso sono otto gli impianti fermi. Anche a Madonna di Campiglio, ha informato l'Azienda per la Promozione Turistica, gran parte delle piste risultato essere bloccate. Secondo gli aggiornamenti in tempo reale sono solo 19 gli impianti di risalita aperti su 59.

 

Causa forte vento in quota, impianti e piste dello Ski Center Latemar rimangono temporaneamente chiusi. Stessa situazione anche per gli impianti di risalita del Monte Bondone. In questo caso restano aperti i due tapis roulant per i campi scuola a Vason.

 

Nella giornata di ieri a chiudere i battenti erano stati anche diversi impianti in Alto Adige. (QUI ARTICOLO)

 

Gli aggiornamenti sulla situazione si possono seguire nelle vari portali internet dei comprensori

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 11:51

La nuova ordinanza è valida fino al 31 gennaio 2021. Nelle aree pubbliche e private aperte al pubblico c'è il divieto di vendita per asporto di bevande alcoliche e superalcoliche dalle 22 alle 5. Stabilito anche divieto di detenzione (ad eccezione di recipienti chiusi ed integri) di bevande di qualsiasi tipo

21 ottobre - 11:44

Un bilancio delle ultime 24 ore aggravato dai 2 morti che porta il totale delle vittime da inizio epidemia a 296 persone, mentre i positivi salgono a 5.302 casi. Il rapporto contagi/tamponi al 10%, una persona testata ogni 10 è risultata infetta, un trend simile a quello di Trento

21 ottobre - 05:01

L'esperienza di Andrea, un 32enne che 11 giorni fa ha presentato i primi sintomi da coronavirus con febbre e stanchezza diffusa. "Mi sono sentito abbandonato dall'Apss, che non mi ha fornito alcuna indicazione su come comportarmi. Quando ho detto loro che ho l'App Immuni per avere quadro più preciso delle persone con cui avevo avuto contatti, la risposta è stata di totale indifferenza"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato