Contenuto sponsorizzato

Entra con passamontagna e taglierino in una sala giochi ma viene colto sul fatto dalla polizia. Arrestato un 45enne per rapina

E' successo a Rovereto nella serata di lunedì 27 gennaio. L'uomo è entrato nella sala giochi travisato con passamontagna, cappuccio e occhiali da sole e armato di taglierino, intimando ai cassieri di consegnargli il ricavato, composto da varie migliaia di euro. La chiamata al numero unico, però, ha permesso alla polizia d'intervenire con tempestività, cogliendo il rapinatore sul fatto. E' stato arrestato con l'accusa di rapina aggravata

Pubblicato il - 28 gennaio 2020 - 13:46

ROVERETO. Grazie alla presenza capillare sul territorio, la polizia di Stato della sezione di Rovereto è intervenuta con tempestività a sventare una rapina in corso in una sala giochi della città. Verso le 19 di lunedì 27 gennaio, la volante del commissariato di polizia di Rovereto è intervenuta presso la sala di via Craffonara per un allarme di rapina in corso arrivato pochi minuti prima in centrale.

 

Giunti sul posto gli operatori hanno bloccato ancora all'interno dell'esercizio un individuo travisato con passamontagna sul volto, sciarpa, cappuccio e occhiali da sole e armato di un taglierino. Il soggetto, un 45enne roveretano, stava tentando di rapinare la cassa della sala giochi, contenente in quel momento varie migliaia di euro.

 

Vecchia conoscenza degli agenti in quanto pluripregiudicato e coinvolto in grosse indagini per traffico di stupefacente, l'uomo è stato accompagnato in commissariato, arrestato per tentata rapina aggravata e portato in serata nella casa circondariale di Trento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 febbraio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 febbraio - 12:15

Il candidato sindaco della destra nel tentativo di colpire l’amministrazione comunale di Trento offre involontariamente un assist ai suoi avversari: dallo scorso anno la macro area della giustizia-sicurezza è scesa dal 18esimo al 42esimo posto, anche se complessivamente la Pat guadagna due posizioni tornando sul podio

29 febbraio - 12:44

E' successo in via Innsbruck intorno alle 18, una jeep con a bordo una coppia di italiani è piombata a velocità altissima nel deposito degli autobus. In quel momento le stanghe erano alzate per consentire e agevolare l'entrata dei diversi mezzi tra fine e inizio turno, quando il veicolo è sopraggiunto a tutto gas senza badare ai segnali di divieto, ma anche alle indicazioni del lavoratore

29 febbraio - 09:22

La comunicazione del caso positivo è arrivata dalle autorità tedesche. La proprietaria della piccola struttura, risultata l’unica persona di stretto contatto del caso positivo, è stata posta in isolamento domiciliare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato