Contenuto sponsorizzato

Esce dal balcone e spara due colpi in aria, poi scende in strada e scoppia la lite. Arrestato un giovane a Bolzano

I fatti sono accaduti nel quartiere di Canova. La polizia sta cercando di ricostruire le cause del litigio che pure sembrerebbero da ricondursi a futili motivi

Pubblicato il - 24 March 2020 - 11:35

BOLZANO. Prima le urla, poi la pistola che viene mostrata e i colpi sparati in aria dal balcone e infine la lite in strada con la pistola usata per minacciare la controparte. Si sono vissuti attimi di paura ieri pomeriggio nel quartiere Casanova di Bolzano. Alle 15, infatti, giungevano alla sala operativa della questura alcune chiamate di cittadini che stavano assistendo ad una violenta lite in strada tra due persone, una delle quali armata di pistola.

 


 

Giunti immediatamente sul posto, gli uomini della squadra mobile della polizia notavano un giovane, perfettamente rispondente alle descrizioni fornite dai testimoni, che si allontanava dal luogo del fatto in bicicletta. Dopo un breve inseguimento gli agenti riuscivano a raggiungerlo e a bloccarlo e, poco distante da lui, veniva recuperata una pistola semiautomatica, calibro 6,35, di fabbricazione tedesca e con il colpo in canna.

 

Nel frattempo, altri poliziotti della squadra mobile e della volante ricostruivano la dinamica di quanto successo: a seguito di una banale lite con un conoscente che si era portato sotto casa sua, il giovane, un cittadino italiano di 21 anni con precedenti per stupefacenti, dapprima aveva esploso due colpi di pistola in aria dal balcone della sua abitazione e poi era sceso in strada, minacciando la controparte con la stessa arma, urlandogli contro.

 

Condotto in questura, il ragazzo è stato dichiarato in arresto per porto e detenzione di arma clandestina, minaccia aggravata, ricettazione ed esplosioni pericolose e condotto in carcere. Le indagini proseguono per chiarire le cause del litigio.

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 27 settembre 2022
Telegiornale
27 Sep 2022 - ore 22:18
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 settembre - 11:29
I quattro responsabili sono stati identificati e segnalati: ora rischiano sanzioni che vanno da 1.032 fino 6.197 euro per non aver osservato le [...]
Cronaca
28 settembre - 10:59
Sulla cima che sorge a un balzo dal rifugio "Telegrafo", l'esercito di Napoleone aveva collocato lo strumento che oggi dà il nome alla [...]
Cronaca
28 settembre - 11:02
In diverse aree si sono registrati alcuni violenti temporali e non sono mancate le grandinate. Le zone più colpite sono state il Bellunese, il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato