Contenuto sponsorizzato

FOTO. I tendoni del tennis rischiano di collassare sotto il peso della neve. I vigili del fuoco li “liberano” con l'acqua

Diversi corpi dei vigili del fuoco della Bassa Atesina sono dovuti intervenire in svariate occasioni per liberare delle tensostrutture che riparano i campi da tennis. La troppa neve accumulata nelle ore precedenti rischiava infatti di far collassare i tendoni. Per liberarle, i pompieri hanno utilizzato la potenza dell'acqua

Pubblicato il - 05 dicembre 2020 - 15:39

CALDARO SULLA STRADA DEL VINO. La troppa neve caduta nelle ore precedenti rischiava di far collassare la struttura montata sul campo da tennis. Erano le 23.40 circa di venerdì 4 dicembre, quando i vigili del fuoco di Caldaro, di San Michele d'Appiano, di Cornaiano e di Frangarto sono intervenuti nel Comune del lago per salvare il “pallone”.

 


 

Giunti con l'autoscala, i pompieri hanno utilizzato la manichetta per liberare la parte superiore del pallone, liberandolo così dall'eccessivo peso della neve. Tali operazioni, però, si dovevano ripetere nelle ore successive a Cornaiano. In questo caso, le strutture da liberare dalla neve erano due. Stesso discorso a San Giacomo di Laives.

 


 

Le operazioni terminavano attorno alle 3 di mattina di sabato 5 dicembre.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 2 agosto 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
03 agosto - 17:10
Il Cai Veneto non lo mette in dubbio: il Green Pass rappresenta uno strumento utilissimo nella strategia di contenimento della diffusione del [...]
Cronaca
03 agosto - 20:15
Lo scontro è avvenuto al termine del cavalcavia di Ravina in direzione nord a Trento
Cronaca
03 agosto - 17:05
Le precipitazioni più abbondanti interesseranno i settori occidentali e saranno concentrate sui rilievi. La fase più intensa si avrà tra il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato