Contenuto sponsorizzato

Il coronavirus non ferma la "Giornata del riuso del libro usato". Domani in via Suffragio 20 bancarelle

A partire dalle 8 di domani mattina lungo i portici di via Suffragio a Trento l'iniziativa arrivata alla quarta edizione. "Ogni bancarella rispetterà tutte le norme legate al distanziamento, all’igienizzazione e all’uso delle mascherine” spiegano gli organizzatori

Pubblicato il - 30 ottobre 2020 - 10:28

TRENTO. La pandemia non ferma a Trento la quarta edizione della "Giornata del libro usato e non solo” che si terrà domani lungo i portici di via Suffragio.

 

A partire dalle 8 di domani mattina e fino alle 17 nella via saranno posizionate una ventina di bancarelle. L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra il Comune di Trento e  l’Associazione Trentina Mercatino delle Pulci e le prime edizioni, lo scorso anno, hanno riscosso interesse e curiosità, registrando una grande affluenza di pubblico.

 

La situazione epidemiologica di questi giorni delinea una situazione grave per quanto riguarda i contagi sul nostro territorio. L'evento, comunque, spiegano gli organizzatori, si terrà con "la consapevolezza da parte degli organizzatori che una simile iniziativa necessita prima di tutto dell’impegno per garantire l’attuazione delle norme di sicurezza Covid 19". “Lungo i portici di via Suffragio – spiegano - ogni bancarella rispetterà tutte le norme legate al distanziamento, all’igienizzazione e all’uso delle mascherine”.

 

Le venti bancarelle saranno l’occasione per andare alla “caccia” di qualche testo raro, di vecchi tascabili, di romanzi o saggi usati a buon prezzo, di riviste anni ’50 o ’60 del secolo scorso, di titoli da tempi fuori commercio della editoria locale. La manifestazione si svolgerà anche in caso di maltempo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 novembre - 20:20

Sono 459 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 44 pazienti sono in terapia intensiva e 49 in alta intensità. Sono stati trovati 176 positivi a fronte dell'analisi di 740 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 23,8%

30 novembre - 20:31

Un'operazione un po' diversa rispetto al modello di screening di massa altoatesino, ma comunque un'attività a più ampio raggio per cercare di interrompere il prima possibile eventuali catene di contagio attraverso una serie di test antigenici. E' necessaria l'impegnativa del medico di base per portare effettuare il tampone

30 novembre - 19:37

La proposta è quella degli skipass solo a chi pernotta almeno 1 notte in una struttura oppure le persone che possiedono o mettono in affitto una seconda casa. Dura la Cgil, Stefano Montani: "Ennesima estemporanea uscita di Failoni, una proposta che almeno ha il pregio di far sorridere, magari amaramente, ma pur sempre sorridere. L'assessore in cerca di facile pubblicità la smetta di ragionare da albergatore e inizi a farlo da assessore"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato