Contenuto sponsorizzato

IL VIDEO. Movida e assembramenti, in strada troppi giovani senza mascherina. I residenti: “Non vengono rispettate le norme e il baccano dura fino all’alba”

Centinaia di persone in strada che non rispettano le norme sul distanziamento e non indossano la mascherina. I residenti: “Ogni sabato è la stessa storia la gente in strada non rispetta le regole, nessuno controlla e la festa va avanti fino al giorno seguente”

Pubblicato il - 23 August 2020 - 10:24

TRENTO. I dati dimostrato che i contagi sono in aumento e il ritorno del coronavirus preoccupa le istituzioni. Proprio per questo non è il momento di abbassare la guardia, continuando ad adottare tutte le precauzioni del caso.

 

In molti però hanno archiviato con troppa facilità l’emergenza sanitaria: strade a piazze sono tornate a riempirsi. Durante l’ultimo weekend nella città di Trento, in diversi punti della città, giovani e non si sono ammassati fuori dai locali.

 

In molte occasioni non sono state rispettate le norme basilari per prevenire possibili contagi, le distanze non sono state osservate e in pochi hanno indossato la mascherina.

 

In particolare nella zona compresa tra via Ferruccio Francesco, via Livio Marchetti, vicolo San Marco e via Santa Maria Maddalena i residenti si sono lamentati per l’affollamento in strada: “Ogni sabato è la stessa storia – riferisce uno di loro – la gente in strada non rispetta le regole, nessuno controlla e il baccano prosegue all’alba”.

 

Anche in altri punti del capoluogo la situazione non era delle migliori: moltissima gente in strada senza rispettare un minimo di distanziamento. Eppure la con le ultime ordinanze, sia governative che provinciali, si impone di indossare la mascherine anche all’aperto, qualora non si possa rispettare il distanziamento sociale, o nel caso di assembramenti.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 aprile - 19:36
Trovati 13 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 38 guarigioni. Sono 1.342 i casi attivi sul territorio provinciale
Ambiente
19 aprile - 18:35
L'incontro tra il plantigrado e l'escursionista, documentato da un video pubblicato da quest'ultimo su Facebook, è avvenuto ieri fra i boschi [...]
Cronaca
19 aprile - 19:27
Le ricerche erano cominciate già ieri ma si erano concluse senza esito. Questa mattina il corpo dell'animale è stato trovato purtroppo senza vita
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato