Contenuto sponsorizzato

Incendio a Vigo Meano, fiamme alte diversi metri e tre appartamenti distrutti, asportato oggi tutto il materiale bruciato

Anche questa mattina a Vigo Meano si sono portati una trentina di vigili del fuoco per terminare l'operazione di smassamento del materiale bruciato e mettere in sicurezza l'edificio

Pubblicato il - 12 gennaio 2020 - 13:43

VIGO MEANO. Sono stati una trentina i vigili del fuoco che questa mattina hanno proseguito l'intervento a Vigo Meano per mettere in sicurezza l'abitazione che ieri è stata colpita da un furioso incendio e che ha reso inagibili tre appartamenti e danneggiati altri. (QUI L'ARTICOLO)

 

Questa mattina i vigili del fuoco di Meano, a partire dalle prime luci dell'alba, si sono nuovamente portati sul posto per riuscire ad asportare tutto il materiale che è stato bruciato e per verificare che l'incendio sia stato completamente spento.

 

 

L'allarme era scattato ieri mattina attorno alle 9 quando alcuni abitanti si sono accorti del fumo e delle fiamme alte che uscivano da una palazzina che si trova in vicolo Fra Oreste Sartori. Sul posto si sono portati per spegnere le fiamme cinque corpi dei vigili del fuoco: Meano, Lavis, Gardolo, Trento e Cognola. Un totale di circa 80 vigili del fuoco che hanno lavorato fino a sera per riuscire a spegnere definitivamente le fiamme che hanno divorato il tetto dell'abitazione, reso inagibili due appartamenti e danneggiato un altro.

Particolare attenzione è stata data anche alle abitazioni vicine. Stiamo parlando di un borgo antico dove le case sono una vicina all'altra.

 

Successivamente, dopo lo spegnimento delle fiamme, ci sono stati i vigili del fuoco di Romagnano, Fornace, Mattarello, Ravina, Povo e Ravina che hanno invece avviato lo smassamento del materiale bruciato e la messa in sicurezza dell'area.

Tre famiglie sono rimaste senza il proprio appartamento. Una è stata ospitata dai alcuni parenti mentre altre due in una casa data dalla parrocchia.

L'intervento di messa in sicurezza dell'edificio e lo smassamento di tutto il materiale bruciato è terminato oggi attorno all'ora di pranzo. Sarà compito ora delle forze dell'ordine e dei rilievi che verranno fatti dagli ispettori dei vigili del fuoco permanenti di Trento capire le cause che hanno causato l'incendio.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 gennaio - 19:13

Sono 333 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 14 decessi di cui 9 in ospedale

18 gennaio - 17:39

Le Stelle alpine prendono in considerazione l'ultima analisi di Bassi, il quale ha esaminato i dati contenuti negli indicatori dei report settimanali dell'Iss. La lettera del segretario politico del Patt: "Il governo della Provincia è in qualche modo responsabile del ritardo nella comunicazione dei dati a Roma? E se così non fosse cosa intende fare, presidente Fugatti, per correre ai ripari e ripristinare la verità?"

18 gennaio - 17:45

Nelle ultime 24 ore analizzati 708 tamponi. Sono stati comunicati altri 14 decessi a causa di Covid-19. Trovati 56 positivi tra tamponi molecolari e test antigenici, confermate 57 positività riscontrate nei giorni scorsi. Sono 107 le guarigioni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato