Contenuto sponsorizzato

FOTO ALL'INTERNO. Furioso incendio in val Rendena, almeno tre appartamenti distrutti e il tetto in fiamme. Oltre 60 vigili del fuoco e 7 corpi in azione per domare il rogo

Massiccio intervento dei pompieri di Giustino, quelli di Pinzolo, Massimeno, Madonna di Campiglio, Carisolo, Caderzone e i permanenti di Trento. Sul posto anche polizia locale di Pinzolo e ambulanze. Non ci sono fortunatamente feriti o intossicati

Pubblicato il - 17 luglio 2020 - 21:38

GIUSTINO. E' stato domato il rogo che ha interessato un condominio in val Rendena. Una sessantina i pompieri intervenuti per fronteggiare e spegnere le fiamme. Fortunatamente non ci sono feriti o intossicati, anche se è stata tanta la paura.

L'allerta è scattata intorno alle 18.30 di oggi, venerdì 17 luglio, quando una densa nube di fumo si è levata da Giustino (Qui articolo).

In breve tempo le fiamme, che sarebbero partite da una mansarda, si sono sviluppate e propagate per coinvolgere il tetto e vaste porzioni di una casa a schiera in via Gaggia.

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi: i vigili del fuoco di Giustino, quelli di PinzoloMassimenoMadonna di CampiglioCarisoloCaderzone e i permanenti di Trento.

Si sono portati sul posto anche gli agenti della polizia locale di Pinzolo per garantire la sicurezza, mentre i pompieri hanno avviato le operazioni di spegnimento.

L'edificio è stato evacuato e diverse le persone spaventate per l'accaduto. Un'operazione lunga e complessa per circoscrivere il fronte delle fiamme e evitare che qualche scintilla potesse scappare per propagarsi agli altri edifici circostanti.

 

Non ci sono feriti o intossicati, anche se le ambulanze si sono portate in via Gaggia in via precauzionale. Ingenti i danni all'abitazione, tre appartamenti sono stati fortemente interessati, così come la copertura.

 

Una volta spento il rogo sono iniziate le attività di bonifica dei materiali e il monitoraggio delle temperature, anche per escludere la presenza di eventuali focolai pronti a ripartire, così come la verifiche della stabilità dell'edificio. I pompieri e le forze dell'ordine impegnate nell'ascoltare le testimonianze e nei rilievi per comprendere le cause che hanno originato l'incendio.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 settembre - 19:33

Sono 14 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.402 i guariti da inizio emergenza e 556 gli attuali positivi. Nel rapporto odierno, giovedì 24 settembre, si specifica che 11 sono sintomatici e 1 caso è ascrivibile ai focolai scoppiati negli ultimi giorni sul territorio provinciale

24 settembre - 17:49

I tamponi analizzati sono stati 1.613. Oggi è stato individuato un caso di coronavirus alla scuola dell'infanzia della Sacra Famiglia di Trento

24 settembre - 18:12

Il giovane nigeriano ieri sera ne aveva già espulsi 21 ma da un secondo esame radiologico è risultato averne ancora è rimasto piantonato nel reparto di chirurgia, in attesa del processo per direttissima che si terrà non appena verrà dimesso dall'ospedale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato