Contenuto sponsorizzato

Maltempo, la protezione civile: “Allerta gialla su 5 Regioni, temporali e rovesci su tutto l’arco alpino”

Si attendono grandi nubifragi caratterizzati a livello locale anche da violenti temporali e grandinate, la protezione civile ha diramato l’allerta gialla per Trentino, Emilia-Romagna, Friuli, Lombardia, Veneto. “Fenomeni temporaleschi più frequenti a ridosso dei settori alpini e prealpini delle regioni nord-occidentali

Pubblicato il - 02 luglio 2020 - 09:39

TRENTO. La vasta area depressionaria, presente su larga parte del continente europeo, continua a determinare instabilità diffusa su gran parte delle regioni settentrionali dell’Italia, con le precipitazioni temporalesche risulteranno più frequenti e significative a ridosso dei settori alpini e prealpini delle regioni nord-occidentali, interessando anche le pianure adiacenti. Questo in sintesi il bollettino diramato dalla protezione civile per la giornata odierna, 2 luglio.

 

In via precauzionale la stessa protezione civile ha diramato l’allerta gialla per cinque regioni del nord: Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lombardia Veneto e Trentino Alto Adige, con particolare riferimento alla provincia di Trento.

 

A partire da questa mattina, per tutta la giornata si attendono precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sui settori alpini e pedemontani del Piemonte, sui settori alpini e prealpini di Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia e sul Trentino Alto Adige, in estensione dal pomeriggio alla pianura veneto-friulana e dalla serata alla pianura lombarda e al settore centro-occidentale di quella emiliana, con quantitativi cumulati generalmente moderati.

 

Tali fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Di seguito il dettaglio delle zone che saranno maggiormente interessate dalle piogge:

 

Emilia-Romagna: Pianura emiliana centrale, Pianura e bassa collina emiliana occidentale, Pianura emiliana orientale e costa Ferrarese.

 

Friuli-Venezia Giulia: Bacino di Levante / Carso, Bacino montano del Tagliamento e del Torre, Bacino dell'Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia, Bacino del Livenza e del Lemene.

 

Lombardia: Bassa pianura occidentale, Media-bassa Valtellina, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Valcamonica, Laghi e Prealpi Varesine, Alta Valtellina, Valchiavenna, Laghi e Prealpi orientali, Nodo idraulico di Milano, Pianura centrale, Alta pianura orientale, Bassa pianura orientale, Appennino pavese.

 

Trentino-Alto Adige: Provincia Autonoma di Trento.

 

Veneto: Adige-Garda e monti Lessini, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Piave pedemontano, Livenza, Lemene e Tagliamento, Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Po, Fissero-Tartaro-Canalbianco e Basso Adige, Alto Piave.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.00 del 11 Agosto
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 agosto - 19:25

Il racconto shock di uno dei giovani aggrediti a Tenna: “È avvenuto tutto molto in fretta, non abbiamo nemmeno fatto in tempo a renderci conto di cosa stesse succedendo. Ci sono saltati addosso in tre con inaudita violenza, ora ho paura”

13 agosto - 16:35

Anche in Alto Adige monta la bufera attorno alla vicenda del bonus destinato alle partite Iva in difficoltà ma richiesto anche da politici di alto profilo e ben remunerati. Nell'occhio del ciclone sono finiti Helmut Tauber e Gert Lanz (Svp), oltre a Paul Köllensperger del Team K

13 agosto - 18:39

Il totale complessivo sale quindi a 5.622 casi e resta a 470 decessi da inizio epidemia. Scendono a 2 i pazienti ricoverati per Covid-19 in ospedale ma 1 persona è in rianimazione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato