Contenuto sponsorizzato

Non accetta che la storia amorosa sia finita, 20enne minaccia l'ex fidanzata. Dovrà rispondere del reato di stalking

Il 20enne avrebbe anche minacciato di diffondere sui social foto “proibite” della ex fidanzata  con la creazione di profili falsi

Pubblicato il - 08 novembre 2020 - 09:29

BELLUNO. Non voleva saperne che la relazione sentimentale con la ragazza fosse terminata. Così un 20enne di Comelico ha iniziato a perseguitare la giovane creandole una vera e propria vita di paura.

 

Ora sono intervenuti i carabinieri che a seguito di una approfondita attività di indagine gli hanno notificato un provvedimento di divieto di avvicinamento alla ragazza.

 

Il 20enne con la ragazza è andato in escandescenze più volte a causa anche della gelosia causandole un grave stato d’ansia al punto che la stessa ha iniziato a temere per la  propria incolumità e anche quella dei suoi cari.

 

Ci sono le numerose telefonate e i messaggi whatsapp nei quali il ragazzo proferiva minacce di ogni genere ma non solo. Il 20enne, infatti, avrebbe anche minacciato di diffondere sui social foto “proibite” della ex fidanzata  con la creazione di profili falsi. Dalle indagini risulta che il giovane abbia  minacciato gli amici e messo in atto episodi di danneggiamento nei confronti della madre della ragazza.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 gennaio - 19:33

Sono 256 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 41 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 3 decessi. Sono 13 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

25 gennaio - 19:13

Il tribunale accoglie il ricorso della Filcams, Bassetti e Delai. "I diritti valgono per tutti i lavoratori, anche quelli più deboli. La Provincia, come ente appaltante, avrebbe dovuto pretenderlo: atteggiamento grave e inadeguato di piazza Dante"

25 gennaio - 17:12

E' uno dei ponti più importanti che ci sono al confine tra Lombardia e Trentino. Siamo tra Lodrone e Bagolino e da anni il consigliere Marini chiede risposte alla Pat: ''L’unica realtà tangibile è che il ponte nuovo, ultimato nel 2017 al prezzo di alcuni milioni di euro pubblici, non è mai stato aperto, mentre quello del 1906 che tiene in piedi praticamente tutto il traffico abbisogna di interventi urgenti perché ormai cade a pezzi''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato