Contenuto sponsorizzato

Nubifragio in Vallagarina, supermercato allagato a Rovereto, diversi sottopassi finiscono sott'acqua. Vigili del fuoco in azione in tutta l'area

Una violenta e intensa perturbazione è transitata sulla Vallagarina. L'evento è durato circa dieci minuti, situazione in miglioramento. Diversi gli interventi per allagamenti, tagli pianta e tombini sollevati

Di Luca Andreazza - 11 luglio 2020 - 13:31

ROVERETO. Una violenta e intensa perturbazione si è abbattuta sulla Vallagarina nella mattina di oggi, sabato 11 luglio. 

Il passaggio della precipitazione è durato circa 10 minuti: i vigili del fuoco delle varie zone, così come le forze dell'ordine, si sono mobilitati per far fronte a diversi interventi tra allagamenti, pezzi di piante caduti a terra e tombini ostruiti.

 

Tanti gli interventi a Rovereto: diverse le unità in azione per una decina di garage e scantinati finiti sott'acqua. L'operazione più complessa e delicata è quella per liberare un sotterraneo di un supermercato che si è allagato in pochissimi minuti. 

 

In supporto anche i permanenti di Trento con il distaccamento presente nella città della Quercia: gli interventi sono tutti in fase conclusiva e tutte le situazioni sono in sicurezza.

I vigili del fuoco di Ala sono stati chiamati a Chizzola per diversi tombini sollevati a causa forte temporale, mentre il sottopasso di Serravalle si è allagato. In azione anche i tecnici provinciali e la polizia locale per gestire e deviare il traffico, mentre si procede a far defluire l'acqua. Il corpo di Avio è intervenuto per soprattutto per caditoie ostruite da foglie e erba.

Mattinata di lavoro anche a Brentonico, due in particolare gli interventi più urgenti: un allagamento in paese e un altro in località Prada.

Diversi tombini intasati anche a Nomi, così come qualche sottopasso secondario è finito di allagato. Qualche problema a Marano d'Isera per il rio e alcuni manufatti ostruiti da fango e piante, oltre naturalmente a qualche tombino saltato e scantinato allagato.

Nessuna criticità di rilievo a Pomarolo, Mori e in altre aree della Vallagarina, dove i diversi corpi sono comunque in allerta per gestire e risolvere eventuali criticità.

La perturbazione è via via in esaurimento e le situazioni sembrano perfettamente sotto controllo e quasi tutte in via di risoluzione per il tempestivo intervento dei vigili del fuoco delle diverse zone e del sistema di protezione civile. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 07 agosto 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 agosto - 16:27

Una delle conseguenze del lockdown è stato l'inevitabile allungamento dei tempi delle liste di attesa, in particolare per quelle prestazioni per le quali non è stato possibile ricorrere alla telemedicina. Oggi la Giunta provinciale ha dato mandato all'Apss di coinvolgere e responsabilizzare le strutture private accreditate e convenzionate con il servizio sanitario provinciale per contenere i tempi massimi di attesa delle visite

07 agosto - 17:43

Il Trentino sale a 5.614 casi e resta a 470 decessi da inizio epidemia. Sono 5 i pazienti con Covid-19 nel reparto di malattie infettive. Sono stati analizzati nelle ultime 24 ore 1.252 tamponi

07 agosto - 18:21

L'allerta è scattata in val di Fassa. La 14enne stava percorrendo la pista ciclabile a Moena, ma ha perso il controllo della bici nel tratto in discesa all'altezza della caserma della polizia. In azione la macchina dei soccorsi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato