Contenuto sponsorizzato

Nubifragio sulla Paganella, le strade diventano fiumi: si allagano gli scantinati dell'ambulatorio e della sede della Comunità di valle

Un'intensa perturbazione si è abbattuta su vaste porzioni del Trentino in queste ore con temporali e grandinate che hanno colpito varie località. Diverse le chiamate al Numero unico per le emergenze per scantinati e garage allagati, piante e rami pericolanti, anche le strade si sono trasformate in fiumi sulla Paganella

Pubblicato il - 22 July 2021 - 22:03

ANDALO. Serata di lavoro per i vigili del fuoco sull'Altipiano della Paganella. Un'intensa perturbazione si è abbattuta su vaste porzioni del Trentino in queste ore con temporali e grandinate che hanno colpito varie località.

 

Diverse le chiamate al Numero unico per le emergenze per scantinati e garage allagati, piante e rami pericolanti, anche le strade si sono trasformate in fiumi sulla Paganella (Qui video).

 

I pompieri di zona sono stati allertati per diversi interventi, particolarmente colpita la sede della Comunità di valla ad Andalo. Lì i soccorritori sono intervenuti con idrovore e mezzi per liberare gli scantinati dell'edificio; allagato anche il sotterraneo del vicino ambulatorio. Ora la situazione è stata riportata sotto controllo ma sono diversi i disagi a seguito dell'intensa perturbazione.

 

Tra le zone maggiormente colpite si segnalano piana dell’Adige, anche con danni alle colture (Qui articolo). Le precipitazioni hanno causato alcuni eventi idrogeologici su cui i tecnici della Provincia sono in azione con l'ausilio dei vigili del fuoco per la messa in sicurezza.

 

Cadinol’omonimo rio è andato in piena creando apprensione per la viabilità sulla statale 12. Sulla provinciale 71 tra Segonzano e Sevignano alcuni metri cubi di materiale e alcune piante sono caduti sulla carreggiata costringendo i pompieri a intervenire. Un altro smottamento di ridotte dimensioni, 4 o 5 metri cubi, si è verificato sulla strada comunale a monte di Faedo.

 

Nella zona di San Michele all’Adige (Qui articolo) e Roverè della Luna (Qui articolo) la grandine si è abbattuta sulle coltivazioni, peraltro già colpite dalla precedente ondata di maltempo. Per contare i danni è ancora presto ma in alcuni punti anche le reti anti-grandine non hanno tenuto e sono state danneggiate dal maltempo. Anche in valle di Cembra in Val di Non si sono registrate importanti grandinate.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
25 October - 06:01
Sono diverse le zone scoperte sul fronte dei medici di base, una categoria in difficoltà. Ma non sono le uniche criticità per quanto riguarda il [...]
Politica
24 October - 22:37
Già assessore e vice sindaco, l'affermazione di Dante Dossi arriva al ballottaggio. Sconfitta l'assessora uscente Alessandra Astolfi
Cronaca
24 October - 21:14
Trovati 30 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 29 guarigioni. Sono 8 i pazienti in ospedale, di cui 2 ricoverati in terapia [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato