Contenuto sponsorizzato

Paura all'alba, un autobus è stato avvolto dalle fiamme

E' successo a Caldaro. Sul posto ad intervenire tre corpi dei vigili del fuoco, il personale di servizio strade e i carabinieri. Fortunatamente non ci sono feriti 

Pubblicato il - 23 gennaio 2020 - 08:40

BOLZANO. Momenti di paura questa mattina a Caldaro, in Alto Adige, dove un autobus è stato letteralmente avvolto dalle fiamme.

L'allarme è scattato pochi minuti prima delle sei. Le fiamme in pochissimo tempo hanno divorato l'intero mezzo. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco di San Giuseppe assieme ai corpi di Caldaro e Termeno che sono riusciti a spegnere l'incendio. Ad intervenire oltre quaranta uomini. 

Autobus in fiamme, l'intervento dei vigili del fuoco

Purtroppo, però, il mezzo è andato completamente distrutto. Ad intervenire anche il personale del servizio strade e i carabinieri per i rilievi e cercare di ricostruire le cause che hanno portato all'incendio. Fortunatamente non ci sono feriti.


Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 05 marzo 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 aprile - 10:32

Sedici ragazzi dopo aver terminato il percorso all'interno della comunità 'Nuovi Orizzonti' hanno costruito un nuovo progetto di lavoro e reinserimento sociale. E' nata l'impresa Kaire che offre un servizio di catering. Ora, però, il coronavirus ha bloccato tutto e la situazione sta diventando difficile  

31 marzo - 19:07

Le vittime sono 8 donne e 9 uomini. Sono 304 i pazienti ricoverati senza ventilazione, 50 in ventilazione semi-invasiva e 80 in ventilazione invasiva. Sono invece 6 i guariti e 187 i guariti clinicamente

01 aprile - 10:23

Intervenuto per un'informativa davanti al Senato, il ministro della Salute Roberto Speranza ha comunicato la scelta di prolungare tutte le misure vigenti almeno fino al 13 aprile, immediatamente dopo le vacanze di Pasqua. "L'allarme non è cessato - ha detto - di fronte ai dati positivi sarebbe un errore cedere in facili ottimismi"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato