Contenuto sponsorizzato

Paura in via Oriola per un principio d’incendio all’interno di un’abitazione (VIDEO). Vigili del fuoco in azione

Il rapido intervento ha consentito ai vigili del fuoco di avere ragione delle fiamme, dopodiché è stato necessario intervenire con un potente ventilatore per disperdere il fumo che aveva invaso l’appartamento

Pubblicato il - 27 marzo 2020 - 10:18

TRENTO. Non erano ancora le 10 di questa mattina quando i vigili del fuoco sono stati chiamati in azione per un principio d’incendio all’interno di un’abitazione che si affaccia su via Oriola, a Trento.

 

Sul posto sono arrivati diversi pompieri tre mezzi: un’autoscala, un’autopompa e un terzo furgone. Poco dopo, per mettere in sicurezza l’area è arrivata anche una pattuglia dei carabinieri.

 

 

Nel frattempo i vigili del fuoco, grazie all'autoscala, sono entrati nell'appartamento dalla finestra. Una volta all'interno hanno potuto domare le fiamme che fortunatamente non avevano avuto modo di estendersi al resto dell’appartamento.

 

Il rapido intervento ha permesso di avere ragione delle fiamme con facilità, dopodiché è stato necessario intervenire con un potente ventilatore per disperdere il fumo che aveva la casa.

 

Il tutto si è risolto in una manciata di minuti, stando alle prime informazioni non ci sarebbero persone coinvolte.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 ottobre - 16:03

Si tratta di una coppia, tutti i colleghi sono stati sottoposti a tampone al laboratorio dell'Azienda sanitaria e sono risultati negativi. La Mach: ''E' la dimostrazione dell’efficacia dei protocolli antiCovid 19 adottati" ed interviene anche il direttore dell'Apss che ha precisato come il contagio non possa essere avvenuto all’interno dei luoghi di lavoro

22 ottobre - 16:05

E' indubitabile il fatto che la scelta a Trento faccia storia. Ma è altrettanto indubitabile il rischio di inciampare nella retorica etnica per pubblicizzare un inedito istituzionale che è rilevante solo se non lo si considera “anormale”. La laurea, il dottorato, i traguardi raggiunti nelle conoscenze di sociologia, economia e finanza, le lingue parlate e il percorso in Trentino

22 ottobre - 13:19

Una proposta semplice quanto efficace che permetterebbe agli esercenti di ''salvare'' la stagione come avvenuto in estate tra plateatici allargati e tavolini all'aperto. Con il freddo si dovrebbe, altrimenti, tornare al chiuso ma tra regole sul distanziamento e la paura del ritorno del Covid-19 il rischio che gli spazi coperti restino semi-vuoti appare molto concreto

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato