Contenuto sponsorizzato

Perde il controllo dell'auto e esce di strada, un 40enne trasferito in gravi condizioni in ospedale

L'allerta è scattata intorno alle 6.30 di oggi, lunedì 16 novembre, a Valle di Casies in Alto Adige. In azione la macchina dei soccorsi

Pubblicato il - 16 novembre 2020 - 12:36

VAL CASIES. Gravissimo incidente in Alto Adige, un 40enne è stato trasferito in elisoccorso all'ospedale in condizioni molto serie.

 

L'allerta è scattata intorno alle 6.30 di oggi, lunedì 16 novembre, a Valle di Casies.

 

Un conducente ha improvvisamente perso il controllo dell'auto, forse anche anche a causa del fondo stradale scivoloso.

 

A quel punto la vettura è finita fuori strada e la corsa si è conclusa dopo diversi metri in un prato.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza della Croce bianca di San Candido, elicottero, vigili del fuoco di zona e carabinieri per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica. 

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno isolato e messo in sicurezza l'area, mentre il personale sanitario ha prestato le cure del caso al ferito.

 

Il 40enne è stato immobilizzato e stabilizzato, quindi è stato trasferito all'ospedale di Brunico in gravi condizioni.

 

La ricostruzione dell'esatta dinamica dell'incidente è affidata ai militari dell'Arma.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 gennaio - 16:19

La risposta di piazza Dante a istituire una commissione d'indagine potrebbe arrivare tra una settimana, le minoranze attendono un'informativa dalla Provincia per un aggiornamento dell'emergenza Covid-19. In questa sede la Giunta Fugatti si dovrebbe pronunciare sulla volontà di acconsentire a procedere in questo senso

26 gennaio - 15:08

Le minoranze proprio questo pomeriggio hanno presentato una mozione per chiedere la creazione di una commissione d'indagine per verificare il tasso di effettiva diffusione del virus Covid-19 sul territorio Trentino, le modalità del suo monitoraggio e le azioni adottate per la sua gestione

26 gennaio - 13:34

Bolzano fa un passo indietro dopo la mancata accettazione della classificazione del Cts e l'inserimento a livello europeo nella "zona rosso scuro". Pronta una nuova ordinanza che introduce restrizioni da domenica 31 gennaio. Kompatscher: "Sappiamo che le classificazioni nazionali e europee hanno conseguenze giuridiche. Per questo abbiamo deciso di prendere atto di questa situazione"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato