Contenuto sponsorizzato

PosteMobile non funziona, oltre 4 milioni di utenti senza linea e connessione dati: “Stiamo lavorando per ripristinare il servizio”

Da questa mattina migliaia di utenti non possono né telefonare né connettersi a internet, PosteMobile: “Ci scusiamo, stiamo lavorando per ripristinare il servizio nel più breve tempo possibile”

Pubblicato il - 28 settembre 2020 - 15:55

TRENTO. I primi problemi sono incominciati questa mattina intorno alle 9e30 quando senza nessun preavviso oltre 4 milioni di utenti che si affidano alla rete PosteMobile si sono trovati senza linea telefonica né connessione dati. Ovviamente sui social è montata la polemica e le pagine ufficiali della compagnia sono state inondate di messaggi.

 

I motivi del mal funzionamento non sono chiari, la compagnia su Facebook si è limitata a rispondere a uno degli utenti che lamentava il disservizio: “Ci scusiamo, stiamo lavorando per ripristinare il servizio nel più breve tempo possibile”. PosteMobile è un operatore che per garantire il servizio ai propri utenti si appoggia su rete WindTre, che però non accusa gli stessi problemi quindi è probabile che il disservizio riguardi proprio la compagnia delle Poste.

 

Persino il servizio clienti che risponde al numero 160 per molti è irraggiungibile. Secondo il portale Downdetector sono migliaia le segnalazioni raccolte, sintomo di un problema complesso e non facilmente risolvibile. Non è ancora chiaro quanto tempo ci vorrà per far tornare operativa la rete, nel frattempo gli utenti devono rassegnarsi e appoggiarsi a una rete wifi di un operatore diverso.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 ottobre - 19:32

Ci sono 86 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 5 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 10 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 113 positivi a fronte dell'analisi di 983 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 11,5%

26 ottobre - 18:58

I nuovi dati forniti dalla Provincia e dall'Azienda sanitaria dimostrano come l'allerta nelle Rsa rimane alta. Il direttore dell'Apss "Il focolaio maggiore è nella struttura di Malè" e accanto all'emergenza sanitaria c'è anche quella del personale  

26 ottobre - 17:59

Sono stati analizzati 983 tamponi, 113 i test risultati positivi e il rapporto contagi/tamponi sale a 11,5%. A fronte di un leggero aumento rispetto a ieri dei 104 casi in valore assoluto (5,7%), il dato percentuale è praticamente raddoppiato. Sono 10 le persone in più in ospedale per Covid-19

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato