Contenuto sponsorizzato

Predazzo, stop alla vendita di alcol per il bar Caorer dopo averlo somministrato a 9 minori. Tra questi una 14enne finita in ospedale

Non potrà somministrare bevande alcoliche ai suoi clienti per 7 giorni, il bar Caorer di Predazzo in quanto accusato di averne dato anche a minori. L'allarme è partito in seguito del ricovero di una quattordicenne per una grave intossicazione alcolica

Pubblicato il - 09 October 2020 - 12:17

PREDAZZO. Non potrà vendere bevande alcoliche ai suoi clienti per 7 giorni, il bar Caorer di Predazzo, in quanto accusato di somministrazione di bevande alcoliche a minori.

 

L'allarme è partito in seguito del ricovero di una quattordicenne per una grave intossicazione alcolica.

 

I carabinieri hanno poi informato del fatto che, oltre alla giovane, ad altri otto minori, ed in più circostanze, erano state somministrate bevande alcoliche in violazione della legge.

 

La sospensione della licenza partirà il giorno 10 ottobre. I carabinieri di Cavalese, poi, provvederanno nell'approfondire le indagini. Trattasi, questo, di un allarme sociale che potrebbe costituire un grave pericolo per l'ordine e la sicurezza pubblica dei giovani.

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 febbraio - 19:39
Dopo 25 anni dal tragico accadimento l’amministrazione sceglie di interrompere gli eventi pubblici per ricondurre le celebrazioni alla sfera [...]
Montagna
05 febbraio - 19:42
A causa del distacco di valanghe, si contano molte morti ma anche un numero elevato di persone travolte. Arianna Sittoni, 30enne di [...]
Cronaca
05 febbraio - 19:22
La testimonianza di un residente del comune nella bassa Val di Non: "Era già successo due settimane prima che avessero provato a entrare in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato