Contenuto sponsorizzato

Predazzo, stop alla vendita di alcol per il bar Caorer dopo averlo somministrato a 9 minori. Tra questi una 14enne finita in ospedale

Non potrà somministrare bevande alcoliche ai suoi clienti per 7 giorni, il bar Caorer di Predazzo in quanto accusato di averne dato anche a minori. L'allarme è partito in seguito del ricovero di una quattordicenne per una grave intossicazione alcolica

Pubblicato il - 09 ottobre 2020 - 12:17

PREDAZZO. Non potrà vendere bevande alcoliche ai suoi clienti per 7 giorni, il bar Caorer di Predazzo, in quanto accusato di somministrazione di bevande alcoliche a minori.

 

L'allarme è partito in seguito del ricovero di una quattordicenne per una grave intossicazione alcolica.

 

I carabinieri hanno poi informato del fatto che, oltre alla giovane, ad altri otto minori, ed in più circostanze, erano state somministrate bevande alcoliche in violazione della legge.

 

La sospensione della licenza partirà il giorno 10 ottobre. I carabinieri di Cavalese, poi, provvederanno nell'approfondire le indagini. Trattasi, questo, di un allarme sociale che potrebbe costituire un grave pericolo per l'ordine e la sicurezza pubblica dei giovani.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
07 dicembre - 05:01
Il vice presidente di Confesercenti del Trentino: "Ci sono alcuni ristoranti convenzionati per la gestione del buono pasto e per gli accordi che [...]
Cronaca
07 dicembre - 09:06
Se per gli studenti con più di 12 anni la soluzione è quella di chiudere un occhio per tutti gli altri utenti sono scattati i controlli sui mezzi [...]
Cronaca
07 dicembre - 08:29
Secondo una prima ricostruzione l’uomo stava percorrendo la Strada statale 350 quando ha perso il controllo dell’auto che è precipitata in un [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato