Contenuto sponsorizzato

Rinvenuta a Vadena una bomba di 1.300 chili: domenica 31 maggio il disinnesco con chiusura di ferrovia e A22

Ad occuparsi delle operazioni di disinnesco sarà il secondo reggimento Genio Guastatori di Trento che priveranno la bomba delle spolette in loco per poi trasferirla a Salorno per lo svuotamento

Foto d'archivio
Pubblicato il - 22 maggio 2020 - 12:40

VADENA. Una nuova bomba è stata rinvenuta in territorio altoatesino. Si tratta di un ordigno di 3.000 libbre (1.370 chili), venuto alla luce nella frazione Monte del comune di Vadena, 15 chilometri a sud della città di Bolzano.

 

In una videoconferenza, il Commissariato del Governo ha messo a punto la procedura da adottare per il desplottamento e brillamento dell'ordigno, che avverranno in loco domenica 31 maggio, a partire dalle 9.30. 

 

L'area di evacuazione è stabilità in un raggio di 1.150 metri dalla bomba. Previsti lo sgombero di persone e animali e la chiusura di strade, A22 e ferrovia dalle 9.30 alle 10.30 o comunque fino alla fine dell'operazione. 

 

Ad occuparsi delle operazioni di disinnesco sarà il secondo reggimento Genio Guastatori di Trento che priveranno la bomba delle spolette in loco per poi trasferirla a Salorno per lo svuotamento. I militari fanno parte del reparto dipendente della Brigata della Julia nell’ambito del Comando truppe alpine.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 giugno 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 giugno - 17:24

La raccolta delle domande delle famiglie interessate al rientro è aperta fino a venerdì 5 giugno. La modalità di invio e le informazioni di dettaglio sono disponibili sul portale della scuola trentina. Approvate in data odierna le linee guida. Tra le novità l'avvio di una collaborazione con Fbk per la sperimentazione di soluzioni tecnologiche per rilevare il distanziamento, tracciare i movimenti e le interazioni

03 giugno - 20:07

Una persona ha manifestato i sintomi negli ultimi 5 giorni, mentre gli infetti non riguardano ospiti di Rsa o minorenni. Da inizio epidemia 5.437 casi e 467 decessi

03 giugno - 21:28

Una vicenda sulla quale il presidente della Provincia non è mai voluto scendere nei dettagli tra mezze smentite e un licenziamento poi nei fatti avvenuto e procedure che non sono sembrate chiare, come la partecipazione al voto per scegliere un avvocato su una decisione che riguardava lo stesso Kaswalder. Pruner aveva partecipato a un congresso del Patt da osservatore e da lì i rapporti si erano incrinati

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato