Contenuto sponsorizzato

Sbanda per il ghiaccio e finisce contro un albero che viene sradicato

L'incidente è avvenuto intorno alle 8.30 di questa mattina, sabato 18 gennaio, a Malè in val di Sole. La conducente della vettura ha perso il controllo del mezzo all'altezza di una curva, una perdita di aderenza causata anche dal fondo stradale reso viscido dal ghiaccio

Pubblicato il - 18 gennaio 2020 - 18:25

MALE'. La corsa di un'auto si è conclusa contro un albero che è stato sradicato nell'impatto. 

 

L'incidente è avvenuto intorno alle 8.30 di questa mattina, sabato 18 gennaio, a Malè in val di Sole.

 

La conducente della vettura ha perso il controllo del mezzo all'altezza di una curva, una perdita di aderenza causata anche dal fondo stradale reso viscido dal ghiaccio

 

A quel punto il veicolo ha iniziato a sbandare per finire fuori strada lungo un pendio. La vettura si è fermata contro un albero.

Un botto fortissimo e un impatto molto violento, tanto che la pianta è stata praticamente abbattuta nell'incidente, mentre il veicolo è uscito fortemente danneggiato.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Malè e carabinieri per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, mentre il personale medico ha prestato le cure alla ferita, una donna di 59 anni.

 

Fortunatamente le condizioni della conducente non sembrano gravi, anche se è stata trasportata all'ospedale di Cles per accertamenti e approfondimenti.

 

Un'operazione comunque lunga per il recupero del mezzo, la messa in sicurezza dell'area e la rimozione del veicolo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 ottobre - 14:12

Il Governo si è preso l’impegno di erogare i primi aiuti già a novembre: “Abbiamo previsto una serie di indennizzi per coloro che saranno penalizzati dalle nuove norme”. In arrivo nuovi contributi a fondo perduto, cancellata la seconda rata Imu e confermata la cassa integrazione

24 ottobre - 16:20

Due truffatori hanno raggirato un cittadino inconsapevole fingendosi operatori della sua banca: in questo modo sono riusciti a sottrarre ben 7.500 euro dal conto della vittima. Identificati dai carabinieri sono stati denunciati per frode informatica

25 ottobre - 15:43

Dopo i nuovi provvedimenti presi dal Governo le associazioni sindacali fanno sentire le proprie voci. "Bisogna utilizzare le leve dell’Autonomia subito con piena responsabilità. Se il presidente basa le sue decisioni sul consenso elettorale abbiamo già perso tutti"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato