Contenuto sponsorizzato

Sbatte contro il muro a bordo strada e si rovescia di lato. Soccorsi padre e figlia di 11 anni

L'incidente è avvenuto intorno alle 18 lungo la strada statale 239 tra i centri abitati di Tione e Villa Rendena all'altezza del rio Finale. Il conducente ha perso il controllo della vettura, che è andata a sbattere contro il muro e quindi si è rovesciata di lato in mezzo alla strada

Pubblicato il - 29 febbraio 2020 - 20:13

TIONE. Un'auto con a bordo padre e figlia si è rovesciata di lato lungo la statale dopo aver sbattuto contro il muro che costeggia la carreggiata.

 

L'incidente è avvenuto intorno alle 18 lungo la strada statale 239 tra i centri abitati di Tione e Villa Rendena all'altezza del rio Finale. 

 

Il conducente ha perso il controllo della vettura, che è andata a sbattere contro il muro e quindi si è rovesciata di lato in mezzo alla strada.

 

A bordo del veicolo due persone, il padre e la ragazzina di 11 anni. Immediato l'allarme e sul posto si sono subito portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Tione, il corpo di Villa Rendena e i carabinieri per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

Le forze dell'ordine e i pompieri hanno isolato e messo in sicurezza l'area, mentre il personale sanitario ha prestato le cure del caso alle due persone coinvolte nell'incidente.

 

Tanta paura e qualche botta, ma fortunatamente padre e figlia non hanno riportato gravi conseguenze e non è stato necessario il trasporto al pronto soccorso.

 

Nell'incidente nessuna altra vettura è rimasta coinvolta, ma si sono registrati notevoli disagi al traffico. 

 

La statale è stata chiusa per permettere l'intervento della macchina dei soccorsi tra cure, rilievi, pulizia della sede stradale e rimozione del mezzo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 ottobre - 14:12

Il Governo si è preso l’impegno di erogare i primi aiuti già a novembre: “Abbiamo previsto una serie di indennizzi per coloro che saranno penalizzati dalle nuove norme”. In arrivo nuovi contributi a fondo perduto, cancellata la seconda rata Imu e confermata la cassa integrazione

25 ottobre - 12:19

Stagione invernale a rischio, con il nuovo Dpcm il Governo ha disposto la chiusura degli impianti nei comprensori sciistici che potranno essere utilizzati solo dagli atleti professionisti e di interesse nazionale. Gli sciatori amatoriali dovranno sperare in un eventuale via libera del Comitato tecnico-scientifico

25 ottobre - 12:09

La consigliera ha avuto i primi sintomi nei giorni scorsi. Ora si sottoporrà al tampone molecolare, lo stesso faranno anche il consigliere Ghezzi e l'assessore Spinelli 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato