Contenuto sponsorizzato

Scontro moto-auto sulla Valsugana, morto nella notte Celestino Doriano Cailotto. E' la seconda vittima in due giorni sulla Ss47

Il 57enne era stato trasferito in elicottero all'ospedale Santa Chiara in condizioni disperate. Dopo essere stato operato alla gamba, Cailotto era stato ricoverato nel reparti di rianimazione, ma purtroppo non ce l'ha fatta

Pubblicato il - 14 agosto 2020 - 13:25

PERGINE. E' morto Celestino Doriano Cailotto, il motociclista di 57 anni di Valdagno nel vicentino rimasto coinvolto in un tragico incidente lungo la strada statale 47 della Valsugana

 

Il 57enne era stato trasferito in elicottero all'ospedale Santa Chiara in condizioni disperate. Dopo essere stato operato alla gamba, Cailotto era stato ricoverato nel reparti di rianimazione, ma purtroppo non ce l'ha fatta: il motociclista è morto nella notte tra giovedì 13 e venerdì 14 agosto.

 

L'allerta era scattata intorno alle 14.30 di ieri all'altezza del Ristorante al Faro nella zona di San Cristoforo sul lago di Caldonazzo. Un impatto molto violento tra un'auto e una moto, un incidente fronto-laterale e il 57enne era stato sbalzato diversi metri per finire a bordo statale, mentre il mezzo è rimasto in carreggiata (Qui articolo). 

 

Immediato l'allarme e sul posto si erano i portati i soccorsi, un'ambulanza, i vigili del fuoco di Pergine, i carabinieri e il Servizio gestione strade della Provincia, mentre da Trento era decollato l'elicottero che nel giro di pochi minuti era atterrato in località.

 

Un'operazione lunga e complicata per le serie conseguenze che aveva riportato Cailotto nell'incidente. Le condizioni del motociclista era apparse fin da subito estremamente gravi: l'equipe medica era riuscito a stabilizzare il 57enne per il trasporto in elicottero all'ospedale del capoluogo. Purtroppo però il motociclista è deceduto, troppo gravi le ferite. 

 

E' il secondo gravissimo incidente sulla statale della Valsugana: mercoledì 12 agosto uno scontro tra un furgoncino e un mezzo pesante all'altezza di Barco di Levico era costato la vita al pasticcere feltrino Roberto Garbuio.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.08 del 18 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 settembre - 13:12

Il 19 settembre 2019 il Parlamento europeo votava una mozione sull'importanza della memoria, suscitando diverse proteste tra gli ex comunisti (e gli storici) italiani, che gridarono alla banalizzazione della storia e a un'inaccettabile equiparazione tra nazismo e comunismo. Lo storico Marcello Flores D'Arcais: "Il documento, coi suoi limiti, esprime il desiderio dell'Europa di costruire un racconto comune del passato. Il clamore suscitato in Italia fu dovuto al rifiuto della storia in nome dell'identità"

19 settembre - 12:36

L'allerta è scattata intorno alle 7.30 di oggi, sabato 19 settembre, sull'Agner. Il 23enne stava procedendo in conserva insieme al compagno di cordata sulla parte sommitale dello zoccolo dello Spigolo nord. In azione il Pelikan di Bolzano, il Soccorso alpino di Agordo e l'equipe medica

19 settembre - 11:02

Salgono a quasi 1800 le persone in quarantena e di queste una cinquantina sono di ritorno da Croazia, Grecia, Spagna o Malta. Il rapporto tamponi – contagi rimane sopra l'1% 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato