Contenuto sponsorizzato

Tragedia in montagna, precipita e muore davanti agli occhi degli amici. Addio a Danilo Mengarda

La tragedia in Lombardia dove una cordata di 3 alpinisti trentini stava affrontando Via Corda Molla sul monte Disgrazia. Inutili purtroppo i soccorsi 

Foto da internet
Pubblicato il - 11 settembre 2020 - 07:58

TRENTO. Precipitato davanti agli occhi degli amici che non hanno potuto fare nulla per salvarlo. E' morto così Danilo Mengarda, 56enne di Samone in Valsugana. Una giornata che si è trasformata in tragedia in pochi secondi.

 

Danilo faceva parte di una cordata di tre alpinisti trentini e si trovava sul Monte Disgrazia in Lombardia. Stavano affrontando la Via Corda Molla quando ad un certo punto il 56enne è precipitato per oltre 300 metri. Una tragedia avvenuta proprio davanti agli amici che hanno immediatamente dato l'allarme.

 

Sul posto si sono portati il soccorso alpino e l'elicottero dei soccorritori sanitari che si è alzato da Bergamo. La nebbia ha reso difficili le operazioni per raggiungere il logo dell'incidente. I soccorritori sono riusciti a recuperare il corpo di Danilo Mengarda. Purtroppo per lui nulla da fare. Sono stati recuperati illesi anche i due compagni di cordata.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 dicembre - 20:45

Il premier Giuseppe Conte spiega le principali misure contenute nel nuovo Dpcm per le festività di Natale e Capodanno: "La curva si è abbassata ma non possiamo distrarci e abbassare la guardia. Dobbiamo evitare la terza ondata"

03 dicembre - 20:17

Sono 449 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 45 pazienti sono in terapia intensiva e 53 in alta intensità. Sono stati comunicati 239 positivi sull'analisi di 3.575 tamponi molecolari e altri 237 contagi sono stati individuati tramite 1.954 test antigenici per un totale di 476 casi nelle ultime 24 ore

03 dicembre - 19:01

Mentre oggi la Pat ha finalmente comunicato i dati completi del contagio che mostrano come il Trentino abbia lo stesso numero (se non di più) di contagi dell'Alto Adige, come vi raccontava il Dolomiti da giorni, il presidente ha presentato i dati su Rt e ospedalizzazioni. Poi ha spiegato cosa non va delle decisioni prese a livello governativo e confermato che il weekend i negozi e centri commerciali saranno aperti in Trentino, salvo dpcm

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato