Contenuto sponsorizzato

Tragedia in montagna, precipita sotto gli occhi dell’amico: fatale la caduta da oltre 200 metri

L’amico che era con l’escursionista precipitato ha tentato invano di rianimarlo. Purtroppo i soccorritori giunti sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo

Pubblicato il - 27 settembre 2020 - 17:53

PIEVE DI CADORE (BL). L’allarme è scattato intorno alle 14e15 di oggi, 27 settembre, quando il 118 di Pieve di Cadore, in provincia di Belluno, è stato allertato per un incidente accaduto sul ripido sentiero in cresta che scende dal Monte Cavallo verso Forcella della Val di Sughet, tra il Cavallo e il Cimon di Palantina.

 

La nebbia infatti impediva all’elicottero di soccorso di avvicinarsi pertanto le squadre di soccorso sono hanno iniziato a risalire il versante della montagna a piedi. La richiesta d’aiuto era stata lanciata da un escursionista che aveva visto l’amico che era con lui scivolare in un ghiaione per 200 metri.

 

L’escursionista era persino riuscito a raggiungere l’amico caduto e per diversi minuti ha tentato di rianimarlo. Purtroppo però le ferite riportate nella caduta si sono rivelate troppo gravi e quando l’eliambulanza del Suem di Pieve di Cadore, dopo aver imbarcato un soccorritore, è riuscita a sbarcarlo assieme al tecnico di elisoccorso e all’equipe medica non c’era più nulla da fare.

 

I soccorritori non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. L’altro escursionista è stato accompagnato a Col Indes, dove è stato fatto salire un secondo soccorritore dell’Alpago. Ottenuto il nulla osta dalla magistratura per la rimozione, la salma è stata imbarellata per poi essere recuperata con un verricello di pochi metri e trasferita a Piancavallo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 ottobre - 10:55

Un trend che si conferma alto in provincia di Bolzano. Sono stati analizzati 2.566 tamponi, 298 i testi risultati positivi per un rapporto contagi/tamponi che sale all'11,6%. Quasi 7 mila persone sottoposte a misure di isolamento

29 ottobre - 04:01

Lo studio esclusivo condotto da 4 università (fra cui Trento) e dal Policlinico San Matteo di Pavia mostra cosa accadrà se le misure dell’ultimo Dpcm non dovessero frenare i contagi: “La crescita esponenziale dei positivi trascinerà con sé quella delle terapie intensive e dei decessi, le strutture sanitarie saranno messe in ginocchio

29 ottobre - 09:56

I due fratelli, che erano stati allontanati dalla vittima, hanno violato più volte l'ordine del tribunale continuando a minacciare la madre 50enne Ora uno è stato portato in carcere mentre l'altro in comunità 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato