Contenuto sponsorizzato

Tragedia terribile in campagna, bimba di 3 anni cade dal trattore e finisce nella fresa

Il dramma è avvenuto a Riscone di Brunico questo pomeriggio. La bambina (che avrebbe compiuto 4 anni a metà giugno) si trovava nella cabina del mezzo agricolo con il nonno quando è avvenuto l'incidente

Pubblicato il - 20 aprile 2020 - 17:04

BRUNICO. Si è trattato di una tragedia terribile. Una bimba di soli tre anni (ne avrebbe compiuti 4 a metà giugno) che stava aiutando il nonno in campagna e, caduta dal trattore, è rimasta intrappolata nella fresa per scavare e smuovere la terra. Una vicenda drammatica che ha strappato la vita a questa giovanissima bambina

 

I fatti si sono svolti a Riscone di Brunico in via dei Campi, non lontano dalla cappelletta ''Kappler Stöckl'' intorno alle 14.30. La dinamica dell'accaduto è al vaglio dei carabinieri anche se dalle prime ricostruzioni la bimba sembra si trovasse a bordo del trattore mentre con il nonno stavano lavorando tra i campi. Erano entrambi all'interno del mezzo con cabina chiusa ma forse il finestrino era aperto.

 

Quel che è certo è che la bambina, sicuramente non assicurata con le cinture, ad un sobbalzo dovuto al terreno sconnesso è scivolata fuori dal mezzo agricolo finendo sotto la fresa. Una tragedia della quale si è reso subito conto il nonno, un 64enne della zona, che immediatamente ha fermato il mezzo e ha chiamato i soccorsi. 

 

Sul posto sono arrivati rapidissimi i sanitari della croce bianca e i vigili del fuoco ma per la bambina, purtroppo, non c'era più niente da fare. I carabinieri continuano le indagini per accertare responsabilità e la dinamica dell'accaduto. Una tragedia che getta nello sconforto tutta la comunità.   

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 19:49

Purtroppo si registra anche un nuovo positivo a Cembra Lisignago dove si era sviluppato il più grosso focolaio legato alla popolazione residente che ha un rapporto dell'0,85% di positivi per residenti. Dato più alto nel comune vicino, ad Altavalle (1% di popolazione positiva). Altri tre comuni sopra lo 0,75%

21 ottobre - 20:14

La notizia è stata battuta da Reuters e ripresa in tutto il mondo. Il fatto sarebbe avvenuto in Brasile e la conferma arriva dall'Università di San Paolo

21 ottobre - 17:39

Tra i nuovi positivi, 71 presentano sintomi, 13 casi riguardano minorenni, dei quali 2 contagiati sono nella fascia di età 0-5 anni e altri 11 ragazzi si collocano nella fascia 6-15 anni, mentre 13 infezioni riguardano over 70 anni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato