Contenuto sponsorizzato

Trento, la polizia passa al setaccio edifici e capannoni abbandonati della città, diverse espulsioni

Negli ultimi due giorni sono stati controllati alcuni edifici nella zona nord e sud della città. Diverse verifiche proseguiranno anche nelle prossime settimane

Pubblicato il - 18 dicembre 2020 - 10:20

TRENTO. Sono diverse le persone espulse dall'Italia a seguito dei controlli portati avanti dal nucleo volanti di Trento che oltre alla prevenzione contro i fenomeni di criminalità come spaccio, furti e rapine, hanno iniziato ora a controllare edifici abbandonati, capannoni in disuso e case private disabitate, per verificare la presenza di persone al loro interno.


Negli ultimi due giorni sono stati controllati alcuni edifici nella zona nord e sud della città. In viale Brennero in un capannone dismesso sono stati identificati 4 soggetti, di cui due italiani e due stranieri, tutti in passato denunciati per diversi reati, tra cui furto e spaccio di droga.

 

Ai soggetti stranieri, entrambi tunisini, sono tati notificati dei provvedimenti di espulsione dal territorio nazionale emessi dal Questore di Trento e sono stati accompagnati presso il “Centro di Permanenza e Rimpatri” di Torino, in attesa di essere ricondotti nel Paese d’origine. Agli italiani, trovati nel manufatto disabitato, è stata comminata dal Questore di Trento la misura di prevenzione dell’”avviso orale”, una sorta di ammonimento circa la presunta condotta sospetta e pericolosa per la sicurezza pubblica della persona avvisata.


Nella zona meridionale della città, nei pressi del parco di via Gocciadoro è stata ispezionata un’abitazione da tempo luogo di ritrovo per stranieri dediti all’illecita vendita di droga. All’interno sono tati identificati 4 individui, di origine nordafricana. Anche nei confronti di quest’ultimi sono stati emessi altrettanti ordine di espulsione dall’Italia, perché risultati clandestini e privi di è qualsiasi attività lavorativa in grado di potergli dare da vivere.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 luglio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
25 luglio - 20:11
Trovati 27 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 15 guarigioni. Ci sono 5 pazienti in ospedale, nessuno in terapia [...]
Cronaca
25 luglio - 19:34
La tragedia in val di Sole. Purtroppo un giovane è morto per un malore, nonostante le tempestive manovre dell'istruttore e l'uso del [...]
Cronaca
25 luglio - 18:37
Il sindaco di Pinzolo, Michele Cereghini: "Per fortuna non ci sono feriti. Adesso procediamo con la somma urgenza per la messa in sicurezza e per [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato