Contenuto sponsorizzato

Trento, negozi sfitti e abbandonati: le vetrine diventeranno dei quadri

Approvato in consiglio comunale la proposta che vede come primo firmatari Paolo Serra. L'obiettivo è quello di evitare un lento ma progressivo degrado dell’area circostante

Pubblicato il - 05 febbraio 2020 - 08:33

TRENTO. Trasformare le vetrine dei negozi sfitti a Trento in una sorta di opere d'arte. Questo l'obiettivo dell'ordine del giorno che mira a promuovere un progetto che restituisca decoro ai negozi in stato di abbandono. La proposta presentata dal consigliere Paolo Serra del Partito Democratico è stata approvata con 29 voti favorevoli su 36 presenti.
 

L’idea parte dal fatto che in città ci sono diversi negozi chiusi e questo comporta spesso un lento ma progressivo degrado dell’area circostante. “L'eventuale soluzione per affrontare il degrado delle vie commerciali e dei negozi abbandonati è quella di sensibilizzare i proprietari dei locali sfitti invitandoli a mantenere un decoro dell’immobile attraverso progetti di abbellimento delle vetrine”.

In questa direzione si è proposto di coinvolgere la scuola d’arte, artisti emergenti o affermati, realtà creative presenti nel territorio cittadino per la realizzazione di un progetto in sinergia con gli uffici delle politiche giovanili e gli assessorati di competenza per prevedere un intervento di decoro dei negozi sfitti o abbandonati tramite il miglioramento delle vetrine.

 

“Trasformare – spiega il consigliere del Pd Paolo Serra - le vetrine in quadri di un'esposizione all'aperto per rendere nuovamente attraenti le vetrine dei negozi chiusi combattendo in questo modo il degrado cittadino”.

Con questa iniziativa si coinvolgono i proprietari dei negozi sfitti e gli studenti e le studentesse delle scuole d’arte che attraverso la loro opera creativa renderanno nuovamente attraenti le vetrine vuote dei negozi chiusi. Tale proposta nasce dall’iniziativa analoga nata a Bolzano denominata “Arte in Vetrina” che ha visto coinvolto il Comune di Bolzano e gli studenti del Liceo delle Scienze Umane e Artistico “Giovanni Pascoli” di Bolzano.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 ottobre - 04:01

In queste ore i vertici dell'Ordine dei medici sono scesi in campo per evidenziare preoccupazioni, riportare perplessità e criticità del sistema, ma anche proposte per migliorare la situazione in questa fase delicata della seconda ondata di Covid-19. Un settore attenzionato è quello delle Rsa

28 ottobre - 09:32

L’appello del ministro per gli Affari regionali e le Autonomie: “Si mettano da parte le eventuali divergenze e si collabori al massimo. La difesa della salute e la protezione della vita per tutelare anche l’economia deve rimanere il nostro punto fermo”

28 ottobre - 08:43

I contagi sarebbero partiti da almeno due pazienti che erano “sfuggiti” alle maglie dei controlli perché negativi al primo tampone. Fra infermieri e oss ci sono 12 sanitari positivi, anche alcuni pazienti fra i contagiati. Nel frattempo sono state disposte una serie di sanificazioni straordinarie

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato