Contenuto sponsorizzato

Ubriaca alla guida si scontra con un autobus e poi scappa senza accorgersi di aver perso uno pneumatico

Con l'aiuto della Polizia Municipale di Fassa le è stato misurato il tasso alcolemico, che era di 4 volte il valore massimo consentito, tanto che la donna ha percorso diversi chilometri senza accorgersi di essere senza uno pneumatico, viaggiando con il solo cerchione

Pubblicato il - 22 febbraio 2020 - 13:15

CAVALESE. Si mette alla guida ubriaca, si scontra con un autobus ma poi prosegue perdendo uno pneumatico e viaggiando fino a casa solo con il cerchione.

Protagonista della  situazione è stata una donna.

 

La vicenda è stata scoperta dai carabinieri di Cavalese che, transitando in Mazzin di Fassa, hanno notato parti di pneumatico e componenti plastici di carrozzeria sull’asfalto. Da una veloce verifica con la centrale è stato confermato lo scontro tra un’autovettura e un autobus, con il conducente che si era data alla fuga.

 

Le indicazioni sul mezzo hanno consentito ai militari di correlare la segnalazione e capire che il proprietario dell’auto era una donna residente in Val di Fassa, rintracciata in pochi minuti nelle adiacenze della sua abitazione, in stato confusionale, ancora a bordo del veicolo visibilmente danneggiato.

 

Con l'aiuto della Polizia Municipale di Fassa le è stato misurato il tasso alcolemico, che era di 4 volte il valore massimo consentito, tanto che la donna ha percorso diversi chilometri senza accorgersi di essere senza uno pneumatico, viaggiando con il solo cerchione, senza per altro perdere mai, fortunatamente, il controllo dell’autovettura o coinvolgendo ignari automobilisti.

 

L’epilogo della vicenda è stato la denuncia della donna per guida in stato di ebbrezza e il contestuale sequestro della vettura, con ritiro della patente di guida.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 ottobre - 04:01

Una seconda ondata del coronavirus che sembra aver preso la direzione di un andamento più ''standardizzato'' per la diffusione di un'epidemia che solitamente si propaga e dovrebbe avere tassi maggiori nelle zone più popolate. E infatti Trento, questa volta sta facendo registrare dei dati molto alti di contagio. In ottobre triplicati i casi di settembre: quasi 10 mila positività da inizio epidemia

29 ottobre - 20:14

Ci sono 118 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 9 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 8 in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 173 positivi a fronte dell'analisi di 3.132 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,5%

29 ottobre - 20:14

L'appello dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari: "Bisogna cambiare la strategia di sanità pubblica, chiunque presenti una sindrome influenzale si metta in isolamento fino ai risultati dei test"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato