Contenuto sponsorizzato

Un autotreno si schianta contro le protezioni, si rovescia e prende fuoco. Bloccata la Sp235

L'incidente è avvenuto poco dopo le 3 di questa notte ma sono ancora in corso le operazioni di ripristino della strada 

Pubblicato il - 07 marzo 2020 - 09:39

LAVIS. Terribile incidente questa notte alle 3.35 circa sulla Sp235 in direzione nord all’altezza svincolo uscita per Lavis per un'uscita di strada che ha visto coinvolto un autotreno.

Il mezzo è andato a schiantarsi contro le protezioni che delimitano la corsia di decelerazione dell’uscita di Lavis e si è poi rovesciato su un lato. Pochi secondi dopo si è completamente incendiato.

Diverse le partenze della caserma dei vigili del fuoco di Lavis che si sono immediatamente portate sul posto ed hanno iniziato le operazioni di soccorso e estinzione dell’incendio.

Fortunatamente non ci sono state persone ferite. Non sono però mancati forti disagi che si registrano sulla A22 corsia sud e sulla SP 235 direzione nord ancora chiusa per la messa in sicurezza e operazioni di ripristino delle protezioni.

Sul posto sono presenti i permanenti di Trento, i carabinieri e il servizio strade della Pat.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 ottobre - 20:05

Ci sono 44 pazienti nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, nessuno si trova nel reparto di terapia intensiva ma 7 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 79 positivi a fronte dell'analisi di 1.521 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 5,2%

19 ottobre - 19:53

Mentre ci sono oltre 170 lavoratori che scioperano e lottano per i loro diritti, in consiglio provinciale l'assessore competente ha fatto il punto sulla loro situazione spiegando: ''E’ chiaro che non è intenzione della Pat assecondare decisioni che impattano negativamente sulle condizioni di benessere dei lavoratori, che sono i nostri lavoratori trentini, ma non possiamo però ignorare le istanze che vengono dal tessuto produttivo''. Per il segretario della Cgil ''Fugatti abbandona i lavoratori al proprio destino''

19 ottobre - 17:44

Sono stati analizzati 1.521 tamponi, 79 i test positivi nelle ultime 24 ore. Il rapporto contagi/tamponi si attesa a 5,2%. Ci sono 6 classi in più in isolamento a causa dell'epidemia Covid-19

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato