Contenuto sponsorizzato

Un insetto le entra nell'orecchio e non riesce più a toglierlo, spavento per una 30enne

La donna si trovava al rifugio Scoiattolo quando le è entrato nell'orecchio un insetto. Sul posto è intervenuto il soccorso alpino 

Pubblicato il - 13 luglio 2020 - 09:59

TRENTO. E' stata una giornata di lavoro quella vissuta ieri dal soccorso alpino veneto che ha visto diversi interventi di aiuto di persone che si sono trovate in difficoltà durante un'escursione.

 

Momenti di paura sono stati vissuti da una ragazza di 30 anni, originaria di Castelfranco Veneto, che si trovava al rifugio Scoiattoli per trascorrere qualche ora di relax quando ad un certo punto un insetto le è entrato dentro l'orecchio e non è più riuscita a toglierlo.

 

Immediatamente è stato dato l'allarme e sul posto si sono portati gli uomini del soccorso alpino che hanno portato la donna fino a Bai de Dones, dove ad attenderla c'era l'ambulanza.

 

Un altro intervento è avvenuto lungo il sentiero tra il Roccolo e il cimitero di Sottocastello, dove un dodicenne di Pieve di Cadore è caduto in bici, riportando un probabile trauma al torace. Il ragazzo è stato trasportato fino alla strada, per poi essere accompagnato all'ospedale di Pieve.

 

L'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è poi volato a Falcade, tra Passo Valles e il Rifugio Fuciade, dove un escursionista di 80 anni, di Pisa, è stato colto da malore.

 

Non sono poi mancati altri interventi di soccorso per cadute e piccoli incidenti in bici che fortunatamente non hanno avuto conseguenze gravi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 07 agosto 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

10 agosto - 17:45

Il sindaco di Pellizzano ha deciso di limitare gli ingressi al lago dei Caprioli: “Il periodo di grossa difficoltà ed emergenza sanitaria che stiamo affrontando ci impone delle attenzioni e qualche restrizione al fine di tutelare la salute di tutti”

10 agosto - 19:18

Si tratterebbe di due frane che sono crollate sulla strada che collega il Rifugio Adamello Collini al Rifugio Stella Alpina

10 agosto - 17:07

La Pat: “Il nuovo caso è stato individuato nella zona di Trento con sintomi evidenti”. Confermata anche la presenza di uno degli otto ragazzi che hanno contratto il coronavirus a Malta, era in Trentino in vacanza con la famiglia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato