Contenuto sponsorizzato

Un'auto salta la precedenza e per evitare l'impatto il conducente sterza bruscamente e ruzzola nella neve

L'allerta è scattata a Corvara, dove tra una mancata precedenza e il conducente costretto a sterzare bruscamente per evitare l'impatto, il veicolo è ruzzolato fuori dalla carreggiata per rovesciarsi su un lato. I pompieri si sono armati anche di pala per spianare l'area e rimuovere il mezzo

Pubblicato il - 27 gennaio 2020 - 15:31

CORVARA. La corsa di un'auto è terminata fuori strada s un lato. L'incidente è avvenuto in Alto Adige.

L'allerta è scattata a Corvara in Badia, dove tra una mancata precedenza e il conducente costretto a sterzare bruscamente per evitare l'impatto, il veicolo è ruzzolato fuori dalla carreggiata per rovesciarsi su un lato.

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, vigili del fuoco di zona, carabinieri e polizia locale per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area e quindi hanno avviato le operazioni per riportare il mezzo in carreggiata.

Nonostante l'impatto, fortunatamente non si registrano feriti. Il conducente è uscito praticamente illeso dall'incidente.

I pompieri si sono armati di badili per spianare un po' l'area e procedere a trascinare il mezzo in strada rimuovere il veicolo, uscito fortemente danneggiato nell'incidente.

 

Un'operazione comunque lunga tra rilievi, cure e rimozione della vettura, così come la pulizia dai numerosi detriti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 ottobre - 14:12

Il Governo si è preso l’impegno di erogare i primi aiuti già a novembre: “Abbiamo previsto una serie di indennizzi per coloro che saranno penalizzati dalle nuove norme”. In arrivo nuovi contributi a fondo perduto, cancellata la seconda rata Imu e confermata la cassa integrazione

25 ottobre - 17:34

La Provincia di Trento ha deliberato su proposta dell'assessora Giulia Zanotelli di formare dei cacciatori che abbattano almeno 120 cormorani all'anno. Questi animali, esponenzialmente cresciuti di numero negli ultimi decenni, si nutrono infatti di pesci anche pregiati, come la trota marmorata, danneggiando la pesca

24 ottobre - 16:20

Due truffatori hanno raggirato un cittadino inconsapevole fingendosi operatori della sua banca: in questo modo sono riusciti a sottrarre ben 7.500 euro dal conto della vittima. Identificati dai carabinieri sono stati denunciati per frode informatica

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato