Contenuto sponsorizzato

Viaggia in A22 con 10 chili di cocaina. Fermato un 36enne, la droga avrebbe fruttato 2 milioni di euro

L'operazione è stata fatta dalla Guardia di Finanza di Verona. La droga era nascosta in macchina ed è stata individuata dalle unità cinofile

Pubblicato il - 14 febbraio 2020 - 16:55

VERONA. Maxi sequestro di droga in A22 da parte della Guardia di Finanza di Verona che ha arresto un uomo 32 enne, incensurato.

 

L'operazione è avvenuta dalla giornata di ieri. L'uomo, residente in Germania, è stato fermato nell'area di servizio Adige Ovest e all'interno del mezzo sono stati trovati dieci chili di cocaina.

 

Quando è stato fermato per il controllo, il 32enne ha subito evidenziato segni di nervosismo e insofferenza, affermando di essere in viaggio per trascorrere una settimana di vacanza in Albania.

 

Questo, però, non ha convinto i militari che hanno deciso di controllare l'auto richiedendo l'ausilio dell'unità cinofila antidroga della Guardia di finanza. Il fiuto dei cani è riuscito in poco tempo ad individuare, nel vano posteriore, 5 panetti di cocaina mentre altre quattro analoghe confezioni sono state trovate nascoste nell'intercapedine del lato opposto.

 

Lo straniero è stato arrestato e portato in carcere a disposizione dell'autorità giudiziaria scaligera. La droga avrebbe fruttato 2 milioni di euro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 ottobre - 04:01

Una seconda ondata del coronavirus che sembra aver preso la direzione di un andamento più ''standardizzato'' per la diffusione di un'epidemia che solitamente si propaga e dovrebbe avere tassi maggiori nelle zone più popolate. E infatti Trento, questa volta sta facendo registrare dei dati molto alti di contagio. In ottobre triplicati i casi di settembre: quasi 10 mila positività da inizio epidemia

29 ottobre - 20:14

Ci sono 118 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 9 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 8 in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 173 positivi a fronte dell'analisi di 3.132 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,5%

29 ottobre - 20:14

L'appello dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari: "Bisogna cambiare la strategia di sanità pubblica, chiunque presenti una sindrome influenzale si metta in isolamento fino ai risultati dei test"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato